122 CONDIVISIONI
23 Settembre 2022
10:00

Cosa succede se l’Italia vince il girone e passa in Final Four di Nations League

La Nations League 2022/2023 sta completando la sua prima fase a Gironi. Solamente le prime classificate dei 4 gruppi di League A, dove c’è l’Italia accederanno alle Final Four di giugno. Per gli Azzurri una classifica complicata, ma non impossibile.
A cura di Alessio Pediglieri
122 CONDIVISIONI

L'Italia è inserita nella League A, Gruppo 3 della Nations League 2022 che sta completando in questi giorni la prima fase a Giorni per sapere quali Nazionali riusciranno ad accedere alla fase finale, la Final Four dove ci si giocherà il Trofeo con la finale in programma il 18 giugno 2023. Alla Final Four accederanno unicamente le prime qualificate dei rispettivi 4 Gruppi di League A e attualmente l'Italia rischia di non accadervi. Nel proprio girone, infatti, dopo 4 turni, gli azzurri sono terzi con 5 punti dietro a Germania, 6 punti, e alla sorprendente Ungheria, 7 punti.

La formula della Nations League, arrivata alla sua terza edizione, e che prevede la presenza di 55 squadre nazionali, suddivise in quattro leghe, con 16 squadre nelle leghe A, B e C e 7 squadre nella Lega, in base ai risultati dell'edizione precedente. La fase a gironi della terza edizione di Nations League, dopo una prima parte consumatasi a giugno, è ripresa tra fine settembre e inizio ottobre 2022, ad un mese e mezzo dai Mondiali invernali in Qatar e rappresenta di fatto l'ultima parentesi per le Nazionali qualificate alla kermesse iridata di scendere in campo e testarsi in partite ufficiali.

Cosa succede se l’Italia si qualifica alle Final Four di Nations League

Conquistare il primo posto in uno dei quattro gironi della League A di Nations League, con l'Italia che in questa edizione è inserita nel gruppo 3, porta solamente le quattro nazionali ad affrontarsi nelle Final Four, per determinare la campionessa del torneo. Le Final Four sono l'atto conclusivo del torneo e si svolgono con due semifinali e due finali. Le semifinali si giocano il 14 e 15 giugno, mentre le finali il 18 giugno 2023 (sia per il 3° posto sia per il titolo). Sono partite ad eliminazione diretta, quindi non prevedono pareggio, ma tempi supplementari e rigori che assegneranno il Trofeo per l'edizione 2022/2023.

Cosa serve all’Italia per arrivare prima nel girone: vincere potrebbe non bastare

Dopo quattro partite la situazione dell'Italia all'interno del Gruppo 3 della League A non è semplice. Gli Azzurri sono a 5 punti e mancano solo due partite, contro l'Inghilterra e contro l'Ungheria, entrambe decisive. Per arrivare prima in classifica l'Italia deve assolutamente vincere ma anche così potrebbe non bastare. Infatti, se riuscisse a raccogliere 6 punti negli ultimi due match la nostra nazionale salirebbe a quota 11. Se anche la Germania, seconda con un punto in più degli Azzurri, ottenesse due vittorie, li scavalcherebbe per il primo posto. Dunque, oltre a vincere entrambe le gare a disposizione la Germania dovrebbe almeno pareggiarne una. Per la capolista attuale Ungheria il discorso è differente: se l'Italia vincesse sull'Inghilterra e i magiari sulla Germania, si arriverebbe allo scontro diretto dove la Nazionale di Mancini dovrebbe solo vincere per conquistare la Final Four: arriverebbe a pari punteggio con l'Ungheria, ma sarebbe in vantaggio con gli scontri diretti.

122 CONDIVISIONI
Cosa succede a pari punti nei gironi dei Mondiali: criteri e regolamento
Cosa succede a pari punti nei gironi dei Mondiali: criteri e regolamento
Chi passa nel Girone E con Spagna, Germania, Giappone e Costa Rica ai Mondiali: classifica e combinazioni
Chi passa nel Girone E con Spagna, Germania, Giappone e Costa Rica ai Mondiali: classifica e combinazioni
Chi passa nel Girone D con Australia, Danimarca e Tunisia ai Mondiali: classifica e combinazioni
Chi passa nel Girone D con Australia, Danimarca e Tunisia ai Mondiali: classifica e combinazioni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni