6 Ottobre 2021
23:29

Chiellini spegne le polemiche sull’arbitro: “Basta ragazzi, pensiamo a cosa potevamo fare noi”

Giorgio Chiellini ha parlato ai microfoni RAI al termine della gara persa dall’Italia 2-1 contro la Spagna a ‘San Siro’. Gli azzurri di Roberto Mancini mancano l’accesso alla finale di Nations League e il difensore azzurro chiede al gruppo di concentrarsi sui prossimi obiettivi senza polemiche: “Basta parlare sempre degli arbitri, ora concentriamoci sulla Svizzera per prenderci questo Mondiale”.
A cura di Fabrizio Rinelli

Giorgio Chiellini ha parlato ai microfoni RAI al termine della gara persa dall'Italia 2-1 contro la Spagna a ‘San Siro'. Gli azzurri di Roberto Mancini mancano l'accesso alla finale di Nations League accontentandosi della sfida per il terzo o quarto posto. Dopo 37 partite i campioni d'Europa perdono una partita che la nazionale di Luis Enrique ha meritato di vincere. Un concetto evidenziato anche dallo stesso Chiellini che non ha nascosto la superiorità degli avversari in campo: "Basta, non parliamo sempre degli arbitri, la Spagna è forte – ha sottolineato il difensore della Juventus – Pensiamo a cosa avremmo potuto far meglio noi. Abbiamo avuto troppa fretta, troppa frenesia nel voler recuperare ci serviva più calma e pazienza…".

Chiellini è amareggiato per aver rinunciato ad un torneo come la Nations League che gli l'Italia stanno giocando in casa. "È un passaggio importante per la crescita dell'Italia in vista del Mondiale – ha aggiunto ancora il centrale della Nazionale – Abbiamo cercato di rimetterla in piedi in 10 contro 11, ma oggi siamo stati troppo precipitosi". Nessuna polemica sull'espulsione di Bonucci ma concentrati sul prossimo obiettivo: "Ragioniamo su cosa potevamo fare noi – ha sottolineato ancora Chiellini – Adesso battiamo la Svizzera e prendiamoci questo Mondiale".

Chiellini chiede dunque all'Italia di rialzare la testa e iniziare nuovamente a giocare come sempre: "Dispiace aver perso proprio a Milano ma c’è orgoglio per la striscia di vittorie – ha aggiunto ancora il difensore della Juve nel corso dell'intervista – Un passaggio di crescita necessario, bisogna saper accettare in alcune fasi della partita di trovare una squadra più forte". Chiellini rivela il grande errore dell'Italia: "Oggi siamo stati troppo precipitosi, a differenza di luglio. Volevamo in tutti i modi dominare la Spagna". 

"Tutti via, so io cosa fare!", il capitano è un eroe: salva la vita all'arbitro in campo
"Tutti via, so io cosa fare!", il capitano è un eroe: salva la vita all'arbitro in campo
Così la Serie A diventa una farsa: gli arbitri continuano a fare i soliti tre errori
Così la Serie A diventa una farsa: gli arbitri continuano a fare i soliti tre errori
Allegri non molla la sua Juventus: "Ai ragazzi bisogna solo fare i complimenti"
Allegri non molla la sua Juventus: "Ai ragazzi bisogna solo fare i complimenti"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni