739 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Che fine ha fatto Tiago Djalò, il difensore che la Juve ha soffiato all’Inter e nessuno ha più visto

Tiago Djalò è stato il colpo di mercato di gennaio della Juve ma in campo non si è mai visto. I bianconeri lo avevano soffiato all’Inter, con cui aveva un accordo per giugno, ma finora ha raccolto zero minuti e spunta l’idea prestito.
A cura di Vito Lamorte
739 CONDIVISIONI
Immagine

Tiago Djalò era stato il colpo di mercato di gennaio della Juventus ma non si è mai visto in campo. Il difensore arrivato dal Lille non ha mai fatto l'esordio in maglia bianconera nonostante la società abbia investito su di lui 3,6 milioni immediati, con la possibilità di aggiungere altri 2,6 milioni al raggiungimento di determinati obiettivi, più 1,5 milioni di oneri accessori, per soffiarlo all'Inter.

Il giocatore portoghese aveva un accordo con i nerazzurri ma poi ha deciso di firmare un contratto fino al 30 giugno 2026, con un ingaggio superiore a 3 milioni netti. Cristiano Giuntoli e Giovanni Manna, dirigenti della Juventus, credono fermamente nelle sue potenzialità difensive ma dopo quasi tre mesi in bianconero ha raccolto zero minuti.

Il difensore classe 2000 non ha mai debuttato con la nuova maglia e nella pausa per le nazionali è rimasto a lavorare alla Continassa insieme ad altri giocatori: si sta facendo spazio, però, un'idea per il futuro.

Immagine

Che fine ha fatto Tiago Djalò: zero presenze e tanto allenamento

La società sta riflettendo sulla situazione Djalo e se dovesse continuare a non trovare spazio fino alla fine del campionato, potrebbe farsi strada l’ipotesi di un prestito per la prossima stagione. L'idea è quella di fargli trovare continuità dopo la rottura del legamento crociato del ginocchio e lobiettivo è quello di riavere un giocatore pronto e in condizione per prendersi un posto nella difesa bianconera.

Al momento, questa è soltanto un’idea e non ci sono club che si sono fatti avanti ma, nel caso dovesse diventare una ipotesi percorribile, la Juve sarebbe felice di trovare una soluzione in Serie A per far abituare anche il giocatore a un calcio diverso e più tattico rispetto a quello francese.

Immagine

Ipotesi prestito per Djalo l'annon prossimo

Djalo ha giocato l'ultima partita il 4 marzo 2023, quando indossava la maglia del Lille, e da quel giorno non ha più visto il campo: ormai è più di un anno che non gioca una partita ufficiale e questa cosa aveva preoccupato un po' al momento dell'annuncio, ma durante le visite mediche la Juve era stata tranquillizzata sulle sue condizioni fisiche e i test erano stati superati senza problemi.

La Juventus è convinta dell'investimento fatto su Tiago Djalò e per questo ha deciso di forzare la mano soffiando il calciatore all’Inter, che era stata la prima società a mettere gli occhi sul portoghese e cui si era accordata per arrivare a zero alla fine del contratto (giugno 2024). Dopo i contatto con i bianconeri, però, il giocatore ha scelto di andare via subito ed è riuscita ad anticipare il suo arrivo in Italia di sei mesi.

Massimiliano Allegri ha speso sempre parole positive per Djalò e ha detto che avrà spazio fino alla fine stagione, ma intorno sul suo nome il club sta già lavorando in ottica futura.

739 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views