Dopo due sconfitte consecutive, è tornato a vincere il Bayern Monaco e lo ha fatto con un roboante 6 a 1 al povero Werder Brema. La gara dell'Allianz Arena non era iniziata sotto i migliori auspici, viste le palle-gol vanificate da Gnabry e Lewandowski e la rete ospite di Rashica al 24′ ma dal 45′ è andato in onda il "Philippe Coutinho show": in chiusura di primo tempo il brasiliano ha cambiato il volto al match battendo Pavlinka in spaccata e al quarto minuto di recupero ha regalato a Robert Lewandowski la rete del sorpasso. Il Werder ha accusato il colpo e il Bayern ha sfruttato la verve dello scatenato numero 10 ex Inter, Liverpool e Barcellona, che prima ha chiuso la pratica al 63′ con un bellissimo pallonetto e nel finale ha realizzato la sua personale tripletta il poker con un destro a giro all'incrocio dei pali su assist di Perisic. Nel frattempo i bavaresi avevano trovato il goal ancora con il bomber polacco e con Thomas Muller.

Poker del Dortmund, cade il Bayer

Il Bayer Leverkusen, reduce dalla sconfitta interna per 2-0 proprio con la Juve nell'ultimo turno di Champions e conseguente retrocessione in Europa League, ha perso 2-0 a Colonia grazie alle reti di Cordoba e Bornauw e ha chiuso in nove per le espulsioni di Dragovic e Bailey. Il Borussia Dortmund ha rifilato un poker d'assi al Magonza: in goal Reus, Sancho, Thorgan Hazard e Schulz. Il Friburgo di Grifo è uscito sconfitto dall'Olympiastadion di Berlino con l'Hertha: decisiva la rete di Darida. Finisce 1-1 il match tra il Paderborn e l'Union.

Bundesliga, risultati e e classifica

RISULTATI: Hoffenheim-Ausgburg 2-4, Bayern-Werder Brema 6-1, Colonia-Leverkusen 2-0, Hertha-Friburgo 1-0, Magonza-Dortmund 0-4, Paderborn-Union Berlino 1-1, Dusseldorf-Lipsia (14 dicembre ore 18.30), Wolfsburg-Borussia Monchengladbach (domenica 15 dicembre ore 15.30), Schalke-Eintracht (domenica 15 dicembre ore 18.00).

CLASSIFICA: Borussia Monchengladbach 31; RB Lipsia 30; Borussia Dortmund 29; Bayern Monaco 27; Schalke 04, Friburgo, Bayer Leverkusen 25; Hoffenheim 21; Wolfsburg, Union Berlino, Augsburg 20; Eintracht F. 18; Herta Berlino, Magonza 15; Werder Brema 14; Fortuna Dusseldorf 12; Colonia 11; Paderborn 9.