Per la delicata trasferta di Firenze, il Benevento dovrà fare a meno anche di Bryan Dabo. Oltre agli infortuni di Tuia e Iago Falque, Pippo Inzaghi non avrà neanche il centrocampista: fermato dal tampone anti Covid, risultato positivo nelle scorse ore. A comunicare il contagio del giocatore è stato lo stesso club campano, con una nota pubblicata sul proprio sito internet.

La nota ufficiale del club

"Il Benevento Calcio comunica che, al rientro dall'impegno con la Nazionale del Burkina Faso, Bryan Dabo è risultato positivo in data 20 novembre al virus Sars Covid-19, dopo essere stato sottoposto a due tamponi rapidi antigenici e a un tampone molecolare. La Società comunica, inoltre, attraverso il proprio staff medico, che l'atleta non è in contatto con il resto del ‘gruppo squadra' dalla data dell’8 novembre successiva all'ultimo impegno ufficiale di campionato Benevento-Spezia disputato il 7 novembre. L'atleta, attualmente asintomatico ed in isolamento fiduciario presso il proprio domicilio, era risultato negativo in data 17 novembre all'ultimo tampone molecolare eseguito all'estero".

Dabo rischia di saltare anche il big match con la Juventus

Il ventottenne calciatore nato a Marsiglia, arrivato a Benevento nella scorsa estate proprio dalla Fiorentina, salterà dunque la partita contro i suoi ex compagni e sarà probabilmente indisponibile anche in occasione del big match della nona giornata di Serie A con la Juventus: in programma sabato 28 novembre, alle ore 18.00, allo stadio ‘Ciro Vigorito'. La società sannita, prima della notizia della positività di Dabo, aveva già dovuto fare i conti con alcuni tamponi positivi emersi ad agosto nella rosa della prima squadra di Pippo Inzaghi: contagi che avevano ovviamente creato molta apprensione e non poche difficoltà al tecnico giallorosso.