19 CONDIVISIONI

Andreazzoli furioso, voleva Zurkowski davanti alle telecamere: “Avreste visto la sua tibia…”

Aurelio Andreazzoli ha parlato al termine della gara pareggiata dal suo Empoli contro il Venezia. Il tecnico dei toscani si è presentato visibilmente irritato e ha chiesto la presenza d Zurkowski: “Avreste visto la sua tibia”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Fabrizio Rinelli
19 CONDIVISIONI
Immagine

Aurelio Andreazzoli ha parlato al termine della gara pareggiata dal suo Empoli contro il Venezia. Il tecnico dei toscani si è presentato visibilmente irritato davanti alle telecamere di DAZN per il gol subito nel finale di gara che ha consentito alla squadra di Paolo Zanetti di terminare la gara sul punteggio di 1-1. L'allenatore ha esaltato il primo tempo della sua squadra: "Dovevamo realizzare quattro o cinque gol, i ragazzi hanno comunque interpretato tutto quello che volevamo fare in totale scioltezza – ha detto – Poi nel secondo tempo il risultato dovevamo mantenerlo nelle stesse condizioni".

Il tecnico non ha digerito l'atteggiamento dell'Empoli nella ripresa, quasi schiacciato dal ritorno del Venezia e incapace di reagire agli attacchi dei veneti: "Abbiamo perso un po' di misure e di palleggio e il gol che abbiamo subito si poteva evitare". A questo punto Andreazzoli si concentra sulla conduzione di gara da parte dell'arbitro: "Il gol doveva essere annullato per intervento dell'arbitro, c'era un fallo nettissimo su Zurkowski, eravamo in dieci – ha aggiunto – Se ne sono visti tanti di questi episodi che non ci hanno lasciato sereni".

Immagine

L'allenatore dell'Empoli è rammaricato e con un pizzico di sarcasmo commenta il pareggio ma mastica amaro per il risultato maturato in campo: "Siamo soddisfatti per aver conquistato un punto importante, del quale andiamo soddisfatti, guadagnando un punto in classifica – sottolinea ancora il tecnico dei toscani – Avevamo anche da cancellare una prestazione un po' strana di domenica precedente e ci siamo riusciti".

Poi arriva la critica nei confronti del direttore di gara, che a suo giudizio, ha condotto una partita con episodi che pendevano troppo dalla parte del Venezia: "Sono partite difficili e a volte si cerca di dare un'impronta – ha detto ancora – ma a volte le interpretazioni sono metà in una maniera e metà in un'altra, sono decisioni che non sono univoche". Il tecnico a questo punto tuona in diretta tv: "Quando c'è disparità la cosa poi infastidisce – dice – Abbiamo subito un gol con un nostro giocatore a terra". A questo punto Andreazzoli si rivolge allo staff comunicazione dell'Empoli: "Devono intervistare anche Zurkowski? – domanda il tecnico a cui poi viene detto che il giocatore non sarebbe stato intervistato – Peccato..perché vedevate la tibia per rendervi conto se era fallo o meno".

19 CONDIVISIONI
L'incredibile show di Ronaldinho sulla spiaggia in Turchia: segna con un rovesciata spettacolare
L'incredibile show di Ronaldinho sulla spiaggia in Turchia: segna con un rovesciata spettacolare
Niang fa un incidente all'alba, l'Empoli: "Era con un gruppo di preghiera della sua religione"
Niang fa un incidente all'alba, l'Empoli: "Era con un gruppo di preghiera della sua religione"
L'Empoli conquista la vittoria all'ultimo secondo contro il Sassuolo: decisivo il gol di Bastoni
L'Empoli conquista la vittoria all'ultimo secondo contro il Sassuolo: decisivo il gol di Bastoni
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni