Il Manchester United ha finalmente ceduto alle pressioni dell'Inter per Alexis Sánchez e ha accettato di lasciarlo rimanere a Milano in maniera definitiva, nonostante l'opinione contraria di Ole Gunnar Solskjaer. Il ritrovato stato di forma del Niño Maravilla aveva suscitato interesse per l'allenatore dei Red Devils, che voleva contare su di lui per la prossima stagione ma, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, Beppe Marotta avrebbe raggiunto un accordo con il club britannico e così l'attaccante cileno resterà in nerazzurro in maniera definitiva. Secondo il quotidiano di via Solferino l'amministratore delegato del club meneghino sarebbe riuscito a trovare l'accordo con lo United e definire il trasferimento definitivo di Alexis Sánchez per 15 milioni di euro.

Questo accordo non diventerà ufficiale fino a dopo la gara valida per gli ottavi di finale di Europa League contro il Getafe di mercoledì sera. Nonostante Solskjaer volesse avere in rosa il cileno, la verità è che la partenza di Alexis libera il club britannico dal suo pesante stipendio, uno dei più alti della squadra, e questo permetterà ai Red Devils di lanciarsi nella corte a Jadon Sancho.

Alexis nella lista Uefa dell’Inter per l’Europa League

Il club nerazzurro ha comunicato alla Uefa la lista ufficiale per le gare di Europa League a due giorni dall’ottavo di finale con il Getafe. Tra i calciatori nell'elenco è presente anche il nome di Alexis Sanchez nonostante il prestito del cileno scada il 6 agosto. Se tutto va come rivelato dalle ultime indiscrezioni il numero 7 sarà a disposizione anche dopo.

Lista A: 1 Samir Handanovic, 2 Diego Godin, 5 Roberto Gagliardini, 6 Stefan de Vrij, 7 Alexis Sanchez, 9 Romelu Lukaku, 10 Lautaro Martinez, 11 Victor Moses, 12 Stefano Sensi, 13 Andrea Ranocchia,15 Ashley Young, 20 Borja Valero, 23 Nicolò Barella​​​​​​,  24 Christian Eriksen, 27 Daniele Padelli, 32 Lucien Agoumé, 33 Danilo D'Ambrosio,  34 Cristiano Biraghi, 37 Milan Skriniar, 77 Marcelo Brozovic, 87 Antonio Candreva, 95 Alessandro Bastoni

Lista B: 30 Sebastiano Esposito, 31 Lorenzo Pirola, 35 Filip Stankovic, 36 Thomas Schirò, 38 Giacomo Pozzer, 41 Jacopo Gianelli.