30 Agosto 2021
13:06

Adesso il Real Madrid si sente tradito da Mbappé: “Era così che volevi dire addio al PSG?”

Doppietta, esultanza e un post sui social: il Real Madrid e i media spagnoli restano spiazzati dall’atteggiamento di Kylian Mbappé. I blancos hanno offerto 180 milioni di euro (tra parte fissa e bonus) per il calciatore ma a poche ore dalla chiusura del mercato il Psg non cambia idea. E il giocatore non sembra così scontento…
A cura di Maurizio De Santis

Tre punti, due gol. Notte perfetta. La foto a corredo del messaggio pubblicato su Instagram da Kylian Mbappé e l'esultanza mostrata in occasione della doppietta contro il Reims sono stati un segnale inequivocabile per i tifosi del Real Madrid. "Era così che volevi dire addio al Psg?", si chiede il quotidiano iberico Marca. Al di là della posizione di netta chiusura del Paris Saint-Germain, che ha reagito sollevando fuoco di sbarramento rispetto alla possibilità che l'attaccante lasciasse al Francia prima della scadenza naturale del contratto, a lasciare di sasso i media spagnoli è l'atteggiamento del calciatore: niente affatto deluso o convinto di tirare la fune fino allo strappo definitivo con il club che lo terrebbe ‘prigioniero' rifiutando tutte le offerte arrivate dalla Liga, ha mostrato grinta agonistica e la giusta ‘rabbia' per festeggiare le reti con le quali ha regalato il successo alla squadra di Pochettino.

L'ultima in ordine di tempo di 170 milioni di euro più altri 10 in bonus. Niente da fare, la posizione della società transalpina è rimasta molto chiara: per meno di 200/220 milioni non si tratta, accettando così anche l'alea di trattenere un giocatore che a gennaio – in caso di mancato rinnovo – sarà libero di accordarsi con una una nuova squadra e a giugno di salutare a parametro zero. Mbappé in campo dall'inizio, Messi in panchina e poi inserito solo a gara in corso.

Altro indizio palese di come andranno le cose a distanza di poche ore dalla chiusura del mercato: da un lato la reticenza assoluta dell'emiro, dall'altra la proposta dei blancos che non sono disposti a spingersi oltre la cifra complessiva di 180 milioni che compenserebbe solo in parte l'esborso sostenuto dal Psg per acquistare l'enfant prodige dal Monaco (che vanta ancora una percentuale sulla futura rivendita).

Il conto alla rovescia è agli sgoccioli, come vive il calciatore la situazione il calciatore? "Con calma" è il leit-motiv che accomuna la maggior parte dei giornali spagnoli, spiazzati dalla "tranquillità" del giocatore che sembra rassegnato – ma non così infelice – all'idea di restare a Parigi nell'attesa di liberarsi a distanza di un anno. E il Psg sembra disposto a correre questo rischio sia perché adesso è certo che il Real non ha la forza economica per far saltare il banco sia perché in un anno ancora tutto può succedere. Anche che Mbappé cambi idea.

Mbappé al Real Madrid, Florentino Perez si lascia scappare l'annuncio: "A gennaio avremo novità"
Mbappé al Real Madrid, Florentino Perez si lascia scappare l'annuncio: "A gennaio avremo novità"
Lo scontro con Neymar spinge Mbappé verso il Real Madrid: cosa può accadere a gennaio
Lo scontro con Neymar spinge Mbappé verso il Real Madrid: cosa può accadere a gennaio
La mamma di Mbappé riscrive la storia: "Parliamo del rinnovo col PSG, con lui cambia sempre tutto"
La mamma di Mbappé riscrive la storia: "Parliamo del rinnovo col PSG, con lui cambia sempre tutto"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni