19 Ottobre 2021
8:39

La posa omaggio per Kobe Bryant dopo il titolo WNBA: “Ho giocato alla maniera di Gigi”

Dopo aver vinto il titolo WNBA Candace Parker ricrea l’iconica posa di Kobe Bryant per rende omaggio all’amico/idolo Bryant tragicamente scomparso insieme alla figlia in un incidente aereo. La stella dei Chicago Sky rivela di aver ricevuto un consiglio da Vanessa Bryant prima del match di finale decisivo che le chiedeva di giocare alla maniera della piccola Gigi.
A cura di Michele Mazzeo

Nessuno negli Stati Uniti ha dimenticato la tragedia di cui sono stati vittima la leggenda NBA Kobe Bryant e la figlia Gianna, detta Gigi, di appena 13 anni. E il mondo del basket continua a rendergli omaggio. Molto toccante quello proposto dalla campionessa dei Chicago Sky Candace Parker subito dopo aver vinto il titolo WNBA dopo aver battuto Phoenix anche in Gara-4.

La 35enne di St. Louis, che dal 2008 al 2020 è stata la bandiera delle Los Angeles Sparks, dopo aver festeggiato il secondo successo in WNBA (il primo per la franchigia di Chicago) si è fatta ritrarre nello spogliatoio seduta pensierosa. Chiaro omaggio all'amico/idolo scomparso in un tragico incidente aereo nel gennaio del 2020, avendo ricreato l’iconica posa di Kobe Bryant dopo la vittoria del titolo, con la mano posata sulla guancia, rimasta nella storia dello sport.

Il legame di Candace Parker con la famiglia Bryant dura ormai da molti anni, e la stella dei Chicago Sky, da mamma molto amorevole qual è (ad ogni festeggiamento, dopo ogni vittoria, non dimentica mai di festeggiare insieme alla figlia Lailaa), aveva un gran rapporto con la piccola Gianna, scomparsa insieme a Kobe nello schianto del velivolo su cui viaggiavano, e con mamma Vanessa. Ed è stata proprio quest'ultima a dare la spinta fondamentale prima del match decisivo alla cestista classe '86.

A rivelarlo la stessa Candace Parker dopo la gara che gli ha permesso di tornare sul tetto della WNBA alla sua prima stagione a Chicago: "Penso che Kobe e Gigi abbiano significato così tanto per il nostro campionato – ha detto infatti a Yahoo Sports –. Il consiglio che ho ricevuto da Vanessa (Bryant, ndr) prima della partita è stato: ‘Gioca alla maniera di Gigi'. E penso che l'abbiamo fatto. L'abbiamo fatto tutti i playoff. E quindi volevo solo riconoscere il suo merito. Vanessa ha detto che – ha poi proseguito il doppio oro olimpico di Pechino 2008 e Londra 2012 –, se Gigi potesse giocare, giocherebbe più forte che potrebbe. E credo che oggi la nostra squadra è stata grande. Quindi – ha infine concluso la Parker – grazie Vanessa. Ti amiamo Gigi, ti amiamo Kobe".

Molto contenta di questo omaggio Vanessa Bryant che sul proprio profilo Instagram ha aggiunto: "Mi hai chiesto un altro ‘Kobeismo' stamattina e ti ho chiesto di giocare come avrebbe fatto Gigi se avesse avuto questa opportunità. E tu hai giocato alla maniera di Gigi!" ha scritto infatti la moglie del compianto campione NBA e della piccola Gianna congratulandosi con l'amica per il grande successo appena ottenuto.

Tifoso dei Sacramento Kings vomita in campo, match interrotto: curioso fuori programma in NBA
Tifoso dei Sacramento Kings vomita in campo, match interrotto: curioso fuori programma in NBA
Rissa nella notte tra Jokic e Morris in Denver-Miami: il serbo perde la testa in campo
Rissa nella notte tra Jokic e Morris in Denver-Miami: il serbo perde la testa in campo
Klay Thompson pronto al rientro in NBA dopo 2 anni: "Voglio vincere l'anello"
Klay Thompson pronto al rientro in NBA dopo 2 anni: "Voglio vincere l'anello"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni