39 CONDIVISIONI

Il colpo nei testicoli scatena la rissa in NBA, è la resa dei conti: “Da anni gli rompo il c**o”

Nel match tra i Cleveland Cavaliers e i Memphis Grizzlies si è scatenato il parapiglia dopo un brutto fallo di Brooks su Mitchell. La vendetta nel post-gara.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Marco Beltrami
39 CONDIVISIONI
Immagine

Spesso e volentieri nel corso degli anni abbiamo assistito purtroppo anche a colpi proibiti nel basket e in particolare nella NBA. Questa volta però le cose sono andate decisamente oltre, e la situazione è degenerata in una maxi-rissa. Quanto accaduto nella sfida tra i Cleveland Cavaliers e i Memphis Grizzlies ha fatto molto rumore, con Dillon Brooks e Donovan Mitchell che hanno dato il la ad un vero e proprio parapiglia. Tutto è nato da un bruttissimo gesto del primo, che ha scatenato la reazione furiosa del secondo.

L'episodio in questione è avvenuto nel terzo quarto, quando il giocatore ospite si è ritrovato sul parquet dopo un'azione concitata. Brooks con una sbracciata da terra ha colpito nei testicoli Donovan Mitchell che in caduta si è vendicato scagliandogli il pallone addosso. Dopo essersi rialzato il cestista dei Cleveland Cavaliers si è scagliato contro Brooks con i due che si sono affrontati faccia a faccia. Spintoni e "lotta libera", prima dell'arrivo degli altri giocatori per un vero e proprio parapiglia che ha visto coinvolti anche i componenti delle panchine, tecnici e funzionari.

Gli arbitri hanno dovuto faticare e non poco per riportare la situazione alla normalità con Brooks e Mitchell espulsi. Entrambi rischiano squalifiche esemplari, con la Lega che sta valutando il tutto. Donovan Mitchell nel frattempo è tornato sull'episodio nel post-gara in conferenza lamentandosi apertamente dell'estrema scorrettezza dell'avversario e chiedendo provvedimenti esemplari per il suo colpo ai testicoli: "Ne abbiamo viste tante in questo campionato con lui. Lui e io abbiamo avuto le nostre battaglie personali per anni. Non c'è posto per questo nel gioco. Succede da anni con me e altri ragazzi della lega. Lo vedete tutti. Non è una novità". E poi ecco la bordata: "L'NBA deve fare qualcosa al riguardo. Francamente sono anni che gli rompo il c**o, stagione regolare, playoff… Nell'unica partita in cui fa bene con me, decide di comportarsi così".

L'allenatore dei Cavs Bickerstaff ha difeso a spada tratta Mitchell: "Dovrebbe succedere qualcosa. Non riguarda solo Donovan, è successo anche ad altri giocatori ed è assolutamente…. (impreca, ndr). Quei ragazzi parlano in maniera violenta e volgare, posso capirlo fa parte del basket. Siamo tutti cresciuti giocando anche in questo modo. Ma quando inizi a comportarti così… Mitchell aveva tutto il diritto a difendersi. Questo è quello che ha fatto e i suoi compagni di squadra gli hanno guardato le spalle".

39 CONDIVISIONI
Gattuso a muso duro, arriva la resa dei conti con i giocatori del Marsiglia: "Sono io il problema?"
Gattuso a muso duro, arriva la resa dei conti con i giocatori del Marsiglia: "Sono io il problema?"
Paul Pogba squalificato per 4 anni per doping: torna in campo a 35 anni, duro colpo alla carriera
Paul Pogba squalificato per 4 anni per doping: torna in campo a 35 anni, duro colpo alla carriera
Scot Pollard ora è salvo, trapiantato il cuore 'gigante': "Non sarebbe andato bene a nessun altro"
Scot Pollard ora è salvo, trapiantato il cuore 'gigante': "Non sarebbe andato bene a nessun altro"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views