18 Novembre 2022
17:01

Ex giocatore NBA si è mangiato tutti i milioni guadagnati: arrestato per aver rapinato un benzinaio

Davvero incredibile la parabola di Donté Greene, ex prima scelta NBA: il 34enne giocatore di basket rischia fino a 6 anni di carcere per aver rapinato una pompa di benzina.
A cura di Paolo Fiorenza

Il post carriera degli sportivi di alto livello non sempre è semplice, tra la difficoltà ad accettare lo spegnersi della luce dei riflettori e i problemi economici che possono sovvenire per chi si è comportato più da cicala che formica, dissipando a piene mani le cifre da capogiro che guadagnava. Per alcuni la fine può essere davvero triste, come dimostra quanto accaduto a Donté Greene, ex stella dell'Università di Syracuse poi scelto al primo giro del draft NBA col numero 28 dai Memphis Griezzlies nel 2008.

Donté Greene impegnato contro Kobe Bryant in un Lakers–Kings del 2010
Donté Greene impegnato contro Kobe Bryant in un Lakers–Kings del 2010

Greene nel massimo campionato professionistico mondiale di basket ci ha giocato per 4 anni con la maglia dei Sacramento Kings, cui finì poco dopo il draft, guadagnando solo in quelle stagioni la bellezza di 5,1 milioni di dollari. Poi la sua carriera è continuata all'estero, ottenendo contratti in ogni angolo del mondo: le ultime esperienze sono state nella Repubblica Dominicana, dove ha vinto il titolo nel 2016, poi a Porto Rico, in Libano, Arabia Saudita ed infine Taiwan nella scorsa stagione, dove è stato tagliato dai Taichung Wagor Suns alla vigilia dei playoff.

Da allora – eravamo a marzo – Greene ha giocato in estate nel torneo BIG3 di basket 3 contro 3, poi è ricomparso qualche giorno fa, ma non con la palla a spicchi in mano, bensì per aver commosso un grave crimine. L'8 novembre il 34enne è stato arrestato mentre tentava di rapinare un benzinaio a Goshen, nell'Indiana. Secondo il rapporto della polizia, Greene – un gigante di oltre 2 metri e 10 centimetri – "si avventò" disarmato sull'addetto della stazione di servizio e gli disse con gesti minacciosi di "dargli tutti i soldi". Gli agenti sono accorsi sul posto dopo una richiesta di aiuto da parte del personale di un vicino fast food. Una follia che potrebbe costare carissimo all'ex NBA, visto che rischia una pena da uno a sei anni di carcere qualora fosse condannato per tentata rapina.

Donté Greene in azione lo scorso luglio in un torneo 3 contro 3: sono le sue ultime immagini col pallone in mano
Donté Greene in azione lo scorso luglio in un torneo 3 contro 3: sono le sue ultime immagini col pallone in mano

Una parabola incredibile quella di Greene, visto che parliamo di uno che ai tempi del college a Syracuse aveva avuto numeri da stella della squadra, rinverdendo i fasti di Carmelo Anthony per quanto riguarda i punti messi a referto. Poi il passaggio nella NBA non ha mantenuto le promesse ed il giocatore ha cominciato a girovagare per il mondo scendendo sempre più di livello, evidentemente spinto a lucrare contratti non per ambizione sportiva ma per necessità economica. La sua storia è un monito per chiunque pensa di essere arrivato e che il suo benessere durerà per sempre, non curandosi di mettere da parte qualcosa delle enormi cifre che guadagna. Il futuro ci mette poco ad arrivare e spesso ha la faccia cattiva di chi presenta il conto.

Ben Simmons gela l'ex fidanzata, rivuole indietro l'anello da un milione:
Ben Simmons gela l'ex fidanzata, rivuole indietro l'anello da un milione: "Pensava fosse per sempre"
Dani Alves è stato arrestato: accusato di violenza sessuale su una donna di 23 anni
Dani Alves è stato arrestato: accusato di violenza sessuale su una donna di 23 anni
Kyrgios ammette di aver aggredito l'ex fidanzata, ma è assolto:
Kyrgios ammette di aver aggredito l'ex fidanzata, ma è assolto: "Ha agito nella foga del momento"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni