786 CONDIVISIONI
4 Luglio 2018
15:57

Vaccina la figlia, insulti e minacce per Zaytsev: “Zingaro. Spero che Salvini ti rimandi al tuo Paese”

L’opposto dell’Italvolley nel mirino dei no-vax sui social network dopo la pubblicazione della figlia neonata appena vaccinata. “Il sorriso della tua bimba si spegnerà lentamente”, è uno degli allucinanti commenti apparsi sulla pagina del pallavolista di origini russe. Molti erano così feroci da essere cancellati.
A cura di Biagio Chiariello
786 CONDIVISIONI

Insulti, minacce ed epiteti a dir poco impronunciabili. Ivan Zaytsev, schiacciatore del Modena e campione della Nazionale Italiana di pallavolo, è finito nel mirino degli haters no-vax per aver pubblicato sui social una sua foto con la neonata figlia Sienna, appena vaccinata. “E anche il meningococco è fatto, bravissima la mia ragazza” ha scritto lo Zar accompagnando il testo con uno scatto insieme alla piccolina; post condiviso, poco dopo, nella bacheca di un no vax. “Caro Zaytsev, pensa a giocare a pallavolo; migliaia di bambini sono morti a causa dei vaccini o sopravvivono gravemente danneggiati” scrive il primo dei complottisti accusatori, ma quello che segue nei commenti è sconcertante. “Zingaro, spero che Salvini ti rimandi al tuo Paese”, “Ti auguro che la bimba sia così sorridente anche domani e sempre. A volte il sorriso si spegne lentamente”. Alcuni dei messaggi più feroci sono stati cancellati dallo sportivo, 29 anni, di origini russe.

Gli insulti e le minacce sui social

Molti gli insulti gratuiti: “cretino”, “bavoso”, e molti altri. Poi le minacciose profezie: “chissà che danni le porterà”, “vediamo quando le diagnosticheranno qualcosa”. Qualcuno prova a difendere papà e figlia, ma l’attacco continua: “Chi l’ha pagato” scrive qualche complottista. Qualcuno aggiunge, paradossalmente: “non vogliono lasciarci scegliere”. Alcuni dei commenti dimostrano il livello intellettuale e socioculturale degli autori: “Secondo me i vip hanno vaccini di serie A” scrive una. Ad alcuni, Zaytev risponde: “Io oltre a giocare sono un PADRE che decide per i suoi figli e un ESSERE umano LIBERO di esprimermi”, è stata la replica a chi gli scriveva: “Beato te che ti è andata bene! Continuerei a giocare, senza fare pubblicità vaccinali, non ne hai bisogno”.

Ma fortunatamente i messaggi non sono tutti sulla stregua di questi ultimi. C’è anche chi elogia il pallavolista: “Bravo Zar, dai il buon esempio, almeno tu!” e “Ivan, non ascoltare questi haters, la Scienza vince sempre e sempre vincerà contro l'ignoranza. Sei un esempio di sportivo che si fida della Scienza, continua così ti prego!”.

786 CONDIVISIONI
Stangata su Mourinho, squalificato per
Stangata su Mourinho, squalificato per "insulti e minacce" all'arbitro
Niente Mondiali, l'agente perde la testa sui social:
Niente Mondiali, l'agente perde la testa sui social: "Paese di mer*a, spero che vengano eliminati"
Il Qatar non vuole fermarsi ai Mondiali: ora punta a ospitare anche le Olimpiadi 2036
Il Qatar non vuole fermarsi ai Mondiali: ora punta a ospitare anche le Olimpiadi 2036
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni