11.249 CONDIVISIONI
Olimpiadi Tokyo 2020
13 Agosto 2021
9:11

Staffettista inglese positivo, Marcell Jacobs: “Dovevano guardare a casa loro prima di attaccarmi”

Marcell Jacobs dopo aver vinto la medaglia d’oro nei 100 metri piani e anche quella con la staffetta 4×100 è stato pesantemente attaccato dalla stampa americana e britannica, che hanno fatto spregevoli insinuazioni sul suo conto. Uno dei quattro staffettisti britannici è risultato positivo a un controllo antidoping. E adesso Jacobs risponde: “Credo però che qualcuno dovrebbe guardare quello che hanno in casa prima di attaccare. Pochi giorni fa dicevano tante cose su di me, mentre ora l’accusa è per uno staffettista britannico”.
A cura di Alessio Morra
11.249 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Olimpiadi Tokyo 2020

Marcell Jacobs ha vinto i 100 metri piani alle Olimpiadi e poi ha fatto il bis conquistando l'oro nella staffetta 4×100. L'atleta azzurro dopo questi due successi è stato accusato, nemmeno in modo malcelato di aver barato. Jacobs ha risposto alle accuse subito nei giorni scorsi e ora ha fatto sentire con forza la sua voce rispondendo in particolar modo ai britannici che dopo averlo accusato si ritrovano con uno dei quattro staffettisti che è risultato positivo al doping: "Le accuse e i dubbi su di me non mi hanno toccato perché so tutti i sacrifici che ho fatto. Credo però che qualcuno dovrebbe guardare quello che hanno in casa prima di attaccare. Pochi giorni fa dicevano tante cose su di me, mentre ora l'accusa è per uno staffettista britannico".

Marcell Jacobs a ‘Unomattina' su Rai 1 ha ricordato anche la gara vinta nei 100 piani: "La finale che ho fatto possa descriverla in ogni istante, ero la persona più serena al mondo ai blocchi. Non avevo nulla da perdere, ho voluto solo divertirmi. Per me è stata una gioia immensa. Io mi sentivo pronto".

Infine nel programma tv il campione olimpico italiano ha ribadito la sua decisione di fermarsi, non correrà più in questo magico 2021 e tornerà in pista in manifestazioni ufficiali direttamente nel 2022: "Non è una decisione semplice, ma arrivi a un punto in cui capisci che questo è solo un punto di partenza e il prossimo anno ci sono appuntamenti importanti e io voglio arrivare al top del top e ho bisogno di prendere tempo per migliorare su alcuni aspetti che mi mancano. Devo resettare il sistema per ricominciare".

11.249 CONDIVISIONI
466 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni