Olimpiadi Tokyo 2020
28 Luglio 2021
8:45

Quanto guadagna chi vince l’oro alle Olimpiadi: il valore delle medaglie d’oro, d’argento e di bronzo

Vincere una medaglia alle Olimpiadi di Tokyo ha un valore non solo simbolico ma anche economico, e per gli atleti italiani si tratterà di una gratificazione economica senza precedenti. “Abbiamo aumentato i premi del 20%” ha anticipato il presidente del Coni, Malagò. La medaglia d’oro varrà 180 mila euro, quella d’argento 90.000, 60 mila euro quella di bronzo. Su cui si dovranno pagare le tasse. Vediamo quanto guadagnano gli atleti italiani che vincono le Olimpiadi 2021.
A cura di Alessio Pediglieri
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Olimpiadi Tokyo 2020

Sono ufficialmente iniziate le Olimpiadi di Tokyo, in programma fino a domenica 8 agosto nella capitale nipponica. Gli atleti italiani non sono nelle primissime posizioni del medagliere, ma hanno vinto diverse medaglie d'oro, d'argento e di bronzo. Il valore economico delle medaglie, in termini di premi conferiti agli italiani, varia in base alla tipologia di medaglia: oro, argento o bronzo. Rispetto alle Olimpiadi di Rio, gli atleti italiani guadagnano più soldi qualora vincano una di queste tre medaglie: per Tokyo, infatti, si è aumentato del 20 per cento l'importo lordo di ciascun podio. Vediamo quindi quanto vale una medaglia d'oro, d'argento e di bronzo per gli atleti italiani alle Olimpiadi 2021.

I premi per le medaglie d'oro, d'argento e di bronzo per gli italiani alle Olimpiadi

Sarà premiata con 180 mila euro la medaglia d'oro conquistata da parte di un atleta italiano alle Olimpiadi di Tokyo 2020. La medaglia d'argento sarà premiata con 90 mila euro e quella di bronzo con 60 mila. Una netta crescita rispetto a Rio 2016 (+20%): "E’ anche un riconoscimento per tutti quegli atleti che in quest’anno di pandemia hanno fatto degli sforzi in più" ha ribadito il presidente del Coni Giovanni Malagò.

Le tasse da pagare sul valore delle medaglie olimpiche

Gli azzurri che riusciranno a laurearsi Campioni Olimpici riceveranno 180.000 euro. Cifre interessanti anche per le altre medaglie con il secondo posto sul podio che varrà 90.000 euro e il terzo posto 60.000 euro. Va precisato che si tratta di premi lordi, dunque su di essi si devono pagare tutte le tasse previste dall’ordinamento vigente nel nostro Paese.

Il valore delle medaglie olimpiche negli altri Paesi

Ogni Paese applica le scelte che più ritiene opportune in fatto di premi per le medagli conquistate. In America, ad esempio, la medaglia d'oro vale poco meno di 40mila dollari (circa 32mila euro), così come avviene anche per la Cina. La Francia premia con 50mila euro i loro campioni olimpici mentre la Germania non supera i 20mila. Gli ori australiani sono quasi alla stregua di quelli italiani: 115mila euro, mentre quelli canadesi sono tra i meno remunerati con appena 13mila euro. C'è anche chi non prende nulla dal proprio Paese, si tratta del Regno Unito dove non è prevista alcuna somma dal comitato olimpico nazionale. Chi vince, però, ha la facoltà di stabilire direttamente contratti di pubblicità e di sponsor, come avviene anche per i Paesi scandinavi.

466 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni