230 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Momento orribile nelle MMA: dà un calcio e la gamba si spezza in due, l’avversario lo irride

Terribile infortunio durante un combattimento di MMA: un lottatore sferra un calcio basso, la sua gamba cede e si spezza in due. L’avversario è disumano e lo irride urlandogli in faccia.
A cura di Paolo Fiorenza
230 CONDIVISIONI
Immagine

Nelle arti marziali miste gli infortuni sono all'ordine del giorno – anche fratture, ne sa qualcosa Conor McGregor, che è ancora fermo dopo tre anni dalla rottura della tibia nell'incontro perso contro Poirier – ma quello che è accaduto durante un combattimento di MMA negli Stati Uniti è davvero efferato: le immagini mostrano la gamba di un lottatore cedere di schianto dopo che ha sferrato un calcio basso, spezzarsi completamente in due e far crollare il malcapitato sul tappeto. Il tutto reso ancora più selvaggio dai gesti di irrisione del suo avversario, che ben lungi dal mostrare umana pietà – avendo comunque vinto il match – ha invece infierito sull'atleta a terra distrutto dal dolore.

L'incontro – che ha avuto luogo sabato scorso a Portland durante l'evento ‘Rumble at the Roseland 120' della Full Contact Fighting Federation – era iniziato da appena 8 secondi quando JR Bunn si è rotto la gamba in modo spaventoso nel match contro Jason Shaner. Bunn era partito all'attacco, lanciando calci alti e bassi. L'ultimo tuttavia gli è stato fatale: lo stinco destro si è spezzato di netto. Ha cercato di fare un passo indietro, ma senza più l'appoggio di una gamba è crollato immediatamente al tappeto, nell'orrore di tutti i presenti, mentre l'arbitro interrompeva subito il combattimento, decretando la vittoria per KO tecnico di Shaner.

Quest'ultimo dal canto suo, invece di mostrare preoccupazione o comunque un contegno se non altro umano nei confronti dello sfortunato avversario, si è lasciato andare a gesti di derisione davvero deplorevoli, gridandogli qualcosa in faccia mentre si contorceva in agonia, prima che l'arbitro lo allontanasse.

Oggetto di feroci critiche per la sua crudeltà, Shaner si è poi scusato, adducendo come scusante l'adrenalina e la tensione del momento e postando un messaggio su Instagram rivolto al suo avversario: "Spero che si riprenda velocemente, nessuno vuole vedere queste cose". Bunn era appena al suo secondo match nelle MMA, dopo aver vinto il suo primo per KO tecnico dopo 24 secondi nel febbraio scorso. Adesso per lui si prospetta un lungo periodo di inattività, con una riabilitazione lunga e sofferta.

230 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views