19 CONDIVISIONI

La confessione del campione di pugilato Anthony Joshua: perché vive ancora con la mamma

Il boxeur inglese ha un rapporto speciale con sua madre, un legame molto forte che sintetizza così: “Perché dovrei andarmene e lasciare mia madre per una ragazza? La famiglia è la cosa più importante”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Maurizio De Santis
19 CONDIVISIONI
Il campione inglese di boxe, Anthony Joshua, e sua madre.
Il campione inglese di boxe, Anthony Joshua, e sua madre.

Anthony Joshua ha 34 anni, è un pugile professionista tra i più forti. Nella bacheca dell'inglese brillando i titoli di due volte campione del mondo ed è stato detentore dei mondiali IBF, WBA, WBO e IBO. Un duro dal cuore tenero, quando parla della madre non c'è guardia che tenga.

È l'unica donna capace di metterlo ko, di far cadere ogni difesa, di arrivare dritta al cuore con parole e uno sguardo che sono più efficaci di un gancio che t'arriva sul mento. È l'unica donna che, almeno per adesso, immagina nella sua vita. Non ne vuole un'altra per ora e preferisce restare a casa con la cara Yeta Odusanya (è il nome delle genitrice).

Cocco di mamma. Non è un ragazzino viziato, né di quelli ‘molli molli' che s'attaccano alla gonna per non affrontare la vita. Anzi Joshua è uno di quelli che la sorte è abituata a guardarla negli occhi anche quando ha lo sguardo feroce di avversari dell'ucraino Usyk (che gli ha strappato lo scettro dei pesi massimi e lo ha battuto anche nella rivincita). Ma nell'intervista alla BBC ha confessato una cosa: qualsiasi possibile fidanzata, compagna che voglia stargli accanto deve sapere che farà fatica a convincerlo a lasciare la casa materna per trasferirsi altrove.

"Vivo ancora con mia mamma – le parole all'emittente britannica con le quali spiega la sua scelta -. È una cosa che fa parte della nostra cultura. Siamo cresciuti nella nostra casa di famiglia e sosteniamo i nostri genitori". La riflessione è anche più articolata e spiega qual è il tipo di rapporto, il legame profondo che c'è tra il pugile e la donna che l'ha messo al mondo e lo ha allevato. "Quando una ragazza sceglie di stare con me, non sposa solo me ma anche la mia famiglia. Perché dovrei andarmene e lasciare mia madre per una ragazza? La famiglia è la cosa più importante". 

Joshua è tornato ad abitare nell'appartamento dove vive attualmente sua madre (un'abitazione ‘normale') nonostante i guadagni raccolti grazie alla boxe: basta pensare che nel 2017 grazie alla vittoria su Wladimir Klitschko incassò circa 17 milioni di euro. Della vita privata parla davvero poco, la difende come fosse sul ring: dovranno passare sulla sua sagoma prima di mettervi becco. E il pugile inglese sa bene quanto possa essere invadente la pressione mediatica ecco perché dice: "Magari prendono tutto quello che dici e ne fanno una storia… per questo preferisco tenere certe cose per me".

Non c'è solo una motivazione personale, che è molto forte, ma anche una questione professionale. "Ho dato tutto finora per diventare uno dei più forti… ma so anche che più sei in alto, più grande è la caduta".

19 CONDIVISIONI
Dove vive Jannik Sinner e perché da anni ha scelto di lasciare l'Italia
Dove vive Jannik Sinner e perché da anni ha scelto di lasciare l'Italia
Salernitana scatenata, il mercato non è finito: Sabatini stringe per un altro ex campione del mondo
Salernitana scatenata, il mercato non è finito: Sabatini stringe per un altro ex campione del mondo
La lezione di Sinner: "Il terzo posto? Più importante essere di esempio". Poi strega il bambino
La lezione di Sinner: "Il terzo posto? Più importante essere di esempio". Poi strega il bambino
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views