1.155 CONDIVISIONI
Conor McGregor aggredisce Francesco Facchinetti
19 Ottobre 2021
15:47

Conor McGregor ha toccato il fondo: “Facile prendersela con Facchinetti, farà una brutta fine”

Anche il mondo delle arti marziali miste prende le distanze dalle follie di Conor McGregor, che con l’aggressione di Facchinetti sembra aver toccato il punto di non ritorno. L’ex leggenda della MMA Bisping ha speso parole pesanti nei confronti di The Notorius, profetizzando che “prima o poi prenderà di mira la persona sbagliata”
A cura di Marco Beltrami
1.155 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conor McGregor aggredisce Francesco Facchinetti

L'ultima follia di Conor McGregor ha inevitabilmente fatto il giro del mondo. L'aggressione del tutto gratuita a Francesco Facchinetti, è l'ennesimo episodio deplorevole del lottatore che nel corso della sua carriera ha fatto discutere oltre che per i suoi successi sul ring, anche per i suoi eccessi. E la sensazione è che adesso la misura sia colma, come confermato anche da un'altra leggenda delle arti marziali miste, ovvero Michael Bisping che non è stato certo tenero nei confronti dell'irlandese.

Francesco Facchinetti è pronto a denunciare Conor McGregor, dopo il pugno incassato a Roma nello scorso fine settimana. La vacanza romana dell'irlandese, si è chiusa dunque in malo modo, con la vicenda che è avvenuta sotto gli occhi di numerosi testimoni. Tra questi anche l'amico di DJ Francesco, Benji Mascolo, che ha sottolineato pubblicamente i problemi di McGregor definito "drogato fino al midollo e alcolizzato". Una brutta storia, la cui eco è arrivata anche oltre oceano fino negli States.

Qui un predecessore di McGregor, ovvero Michael Gavin Joseph Bisping ex lottatore e campioni delle arti marziali miste si è detto colpito dall'ennesima intemperanza fuori dall'ottagono di McGregor. Secondo Bisping, le persone vicine all'irlandese devono aiutarlo ad uscire dal suo personaggio: "A un certo punto, Conor dovrà rimettersi insieme. Perché finirà male un giorno. Hai bisogno di persone intorno a te che ti dicano "no" e ti rendano responsabile. Ero un fan del doppio campione del mondo, ma non sono un fan di quello che è oggi. Non può continuare così, prima o poi prenderà di mira la persona sbagliata".

E tornando sull'aggressione a Facchinetti, e sulla rissa sfiorata con il rapper Machine Gun Kelly, Bisping rincara la dose: "Non sono certo dei duri. Facchinetti sembra non riesca a prendere a pugni un sacco di carta bagnato (frase che indica la sua leggerezza fisica, ndr), Machine Gun Kelly sembra il più grande imbranato che tu abbia mai visto in vita tua. Se sei così cattivo, vai a prendertela con qualcuno della tua taglia, che sappia combattere. Sei un combattente professionista, capisco la ricerca delle sfide, ma ora sembri solo un bullo".

1.155 CONDIVISIONI
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni