66 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Bolt irriconoscibile, la truffa milionaria lo ha devastato: “Tutti sanno che ho tre figli”

Usain Bolt parla per la prima volta della truffa milionaria di cui è stato vittima. L’ex atleta profondamente deluso dovrà rivedere i suoi piani.
A cura di Marco Beltrami
66 CONDIVISIONI
Immagine

Siamo abituati a vederlo sorridente. Usain Bolt si è sempre mostrato esuberante davanti alle telecamere. Quell'entusiasmo che gli tornava utile anche in pista per battere gli avversari e registrare record su record è apparso un lontano ricordo in occasione della sua ultima intervista. La leggenda giamaicana ha parlato per la prima volta della truffa milionaria di cui è rimasto vittima. Una brutta storia che ha fatto il giro del mondo e che è ancora tutta da chiarire con l'unica certezza al momento rappresentata dal suo status economico complicatosi e non poco.

Cosa è successo al detentore del record mondiale sui 100 e 200 metri? Usain Bolt aveva deciso di investire una buona fetta dei guadagni milionari incassati durante la sua eccezionale carriera, su un conto intestato presso la Stocks and Securities Limited (SSL). La società giamaicana però a quanto pare ha dovuto fare i conti con quelle che ha definito come “anomalie”: in pratica dal conto di Bolt sono spariti più di 12 milioni di dollari, con il saldo che si aggira al momento intorno ai 12mila dollari.

Immagine

Anche altri investitori sono andati incontro a questo inconveniente con la Commissione per i servizi finanziari della Giamaica che sta indagando per provare a risalire ai responsabili di quella che sembra una vera e propria truffa ai danni di circa 40 clienti. Una brutta sorpresa dunque per l'icona dello sport e dell'atletica che dopo il silenzio degli scorsi giorni, quando il caso è diventato di dominio pubblico, ha deciso di parlare di quanto accaduto. Bolt in occasione di un pranzo presso l'hotel Jamaica Pegasus, non ha nascosto la grande delusione ai microfoni del Jamaica Observer.

Già il linguaggio del corpo e l'espressione hanno evidenziato il suo stato d'animo, confermato poi dalle parole: "Sarà sempre una situazione triste per chiunque perdere ciò per cui ha lavorato duramente. Questa lo è estremamente e sono decisamente deluso. Non voglio dire troppo ma, come sappiamo, dal punto di vista di tutti non si capisce bene. Ho letto alcuni commenti e tutti sono confusi. Sono confuso quanto il pubblico, ma vedremo cosa succede". Stuzzicato sulla sua attuale situazione economica, Bolt ha voluto chiarire di non essere "al verde", anche se sarà costretto a rivedere i suoi programmi: "Non sono al verde, ma mi ha sicuramente messo un freno quanto accaduto. Era per il mio futuro. Tutti sanno che ho tre figli, mi occupo ancora dei miei genitori e voglio ancora vivere molto bene".

L'unico appiglio in questo momento difficile per Bolt è rappresentato dalla speranza che la giustizia faccia chiarezza. D'altronde la frode di cui è stato vittima, ha catalizzato l'attenzione di tutta la sua famiglia: "Diamo tempo alle autorità e vediamo cosa succede. Per me è dura, ma penso che gli anni di gare mi abbiano aiutato a capire e a concentrarmi. Lascio la questione nelle mani dei miei avvocati e sto solo cercando di concentrarmi sulla mia famiglia e cercare di non pensarci troppo perché è una situazione stressante".

66 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views