395 CONDIVISIONI
19 Agosto 2022
12:50

Beffa atroce per l’Italia, la Turchia vince il ricorso: è fuori dalla finale della staffetta 4×100

Il quartetto azzurro aveva ottenuto la qualificazione alla finale della staffetta 4×100 agli Europei di Atletica. Il ricorso presentato dalla Turchia ha rovinato i sogni tricolori: è stato accolto e, tornata in pista, ha estromesso l’Italia registrando un tempo inferiore.
A cura di Maurizio De Santis
395 CONDIVISIONI
Filippo Tortu grande assente, oltre a Jacobs e Desalu, nella staffetta 4x100 agli Europei di Atletica. Nonostante tutto, il quartetto azzurro era riuscito a conquistare l’accesso alla finale. Ma inutilmente.
Filippo Tortu grande assente, oltre a Jacobs e Desalu, nella staffetta 4×100 agli Europei di Atletica. Nonostante tutto, il quartetto azzurro era riuscito a conquistare l’accesso alla finale. Ma inutilmente.

La beffa è tremenda. Anzi, doppia. Dopo aver incassato il forfait di Marcell Jacobs (per un problema al polpaccio avvertito nella finale dei 100 metri) e fatto a meno anche di Filippo Tortu e Fausto Desalu, la staffetta 4×100 azzurra era riuscita a conquistare la qualificazione per la finale agli Europei di Atletica. Una parte dell'impresa era stata compiuta, magari sarebbe arrivato anche l'acuto/exploit. Ma è rimasto un pio desiderio.

Non c'erano i tre protagonisti della straordinaria impresa olimpica di Tokyo 2021, però la possibilità di giocarsi il tutto per tutto nella gara decisiva era stata conquistata. Il tempo di 39″02 era stato il settimo delle batterie, il secondo in sede di ripescaggio: non eccezionale ma sufficiente per dare tutto nell'ultimo test per ambire a una medaglia. È finita malissimo… peggio che arrivare ultimi.

Gli azzurri si sono fermati prima, estromessi dalla Turchia che aveva presentato ricorso (denunciando un irregolarità di un avversario) vincendolo e ottenendo la possibilità di ripetere la prova. Se avessero fatto meno dell'Italia, ne avrebbero preso il posto. E così è stato, sia pure di pochissimo: il cronometro fermato su 38″98 è calato come una sentenza, rispedendo a casa il quartetto tricolore.

Jacobs fuori dalla staffetta 4x100, aveva dovuto rinunciare a causa di un problema al polpaccio.
Jacobs fuori dalla staffetta 4×100, aveva dovuto rinunciare a causa di un problema al polpaccio.

A Hillary Wanderson Polanco Rijo (che ha preso posto di Jacobs), Matteo MelluzzoChituru Ali e Lorenzo Patta non sono bastati l'orgoglio e una prestazione in cui hanno messo cuore e testa (oltre che gambe). Ce l'avevano fatta, mettendo il loro nome in calce alla lista che comprendeva Germania (37"97), Francia (38"17), Polonia (38"60) e Belgio (38"73), che gli azzurri avevano affrontato nella seconda semifinale; oltre a Gran Bretagna (38"41), Paesi Bassi (38"83) e Svizzera (39"03), le migliori tre dell’altra batteria.

Perché la Turchia aveva fatto ricorso? Riteneva di essere stata danneggiata: il loro primo frazionista aveva lamentato un tocco di braccio dell'atleta finlandese durante il momento del cambio di testimone. I commissari di gara hanno ritenuto valida quella obiezione concedendo alla Turchia l'opportunità di ripetere la batteria. Lo hanno fatto da soli in corsia 3, sotto il sole e hanno registrato quel tempo che è un cazzotto nello stomaco per l'Italia.

395 CONDIVISIONI
L'Italia fa due su due ai Mondiali di volley 2022 e va agli ottavi: Turchia battuta per 3-0
L'Italia fa due su due ai Mondiali di volley 2022 e va agli ottavi: Turchia battuta per 3-0
Evenepoel vince il Mondiale a Wollongong, fuga vincente per il belga: Italia fuori dal podio
Evenepoel vince il Mondiale a Wollongong, fuga vincente per il belga: Italia fuori dal podio
L'Italia vince i Mondiali di Subbuteo, a Roma Belgio battuto in finale
L'Italia vince i Mondiali di Subbuteo, a Roma Belgio battuto in finale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni