Alex Zanardi ha trascorso un’altra notte in terapia intensiva. I medici nella giornata di ieri hanno detto che chi riporta un trauma cranico di questa entità mediatamente resta sedato per 10 giorni almeno e per questo bisogna aspettare. Il bollettino pubblicato questa mattina conferma che le condizioni del pilota restano stazionarie. Questo di oggi però sarà, almeno per il momento, l'ultimo bollettino medico. Perché è stato deciso, di comune accordo con la famiglia di Zanardi, che fin quando non ci saranno variazioni significative non verranno pubblicati altri di bollettini sulle condizioni di salute dell'ex pilota.

Rimangono stazionarie le condizioni di Alex Zanardi, ricoverato nella terapia intensiva del policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena da venerdì 19 giugno. L’atleta ha trascorso la quinta notte di degenza senza sostanziali variazioni nelle sue condizioni cliniche, per quanto riguarda i parametri cardio-respiratori e metabolici, e rimane grave il quadro neurologico. Continua il neuromonitoraggio e viene valutato costantemente da un’équipe formata principalmente da anestesisti-rianimatori e neurochirurghi, affiancata da un team multidisciplinare in base alle diverse esigenze cliniche. Il paziente è sempre sedato, intubato e ventilato meccanicamente e la prognosi rimane riservata.

Sentita la famiglia, si ritiene utile non diffondere altri bollettini medici sino a quando non ci saranno variazioni significative sul suo stato di salute.

Papa Francesco ha scritto a Zanardi Il Pontefice ha voluto scrivere e pubblicare, attraverso la ‘Gazzetta dello Sport’, una lettera pubblica di ringraziamento verso lo sfortunato pilota, che ha definito un campione di vita, capace di trasformare un momento difficile in una opportunità: “Carissimo Alessandro, la sua storia è un esempio di come riuscire a ripartire dopo uno stop improvviso. Prego per te. Attraverso lo sport hai fatto della disabilità una lezione di umanità per tutti”.

Zanardi, lo splendido post social del figlio di Niccolò. Dopo aver pubblicato un post su Instagram dopo cinque anni, nella giornata di ieri, il figlio del quattro volte oro paralimpico aveva scritto: “Forza papà, ti aspetto, presto”. Niccolò Zanardi, il figlio di Alex, ha pubblicato un’altra foto, davvero splendida. Si vedono la mano di papà e figlio una sull’altra e a corredo ha scritto: “Io questa mano non la lascio. Dai papà, anche oggi un piccolo passo avanti”.

Io questa mano non la lascio. Dai papà, anche oggi un piccolo passo avanti ❤❤

A post shared by Niccolò Zanardi (@niccolo_zanardi) on