2 Novembre 2022
16:30

Quanto costa il nuovo abbonamento di Netflix con la pubblicità e come funziona

A partire dal 3 novembre su Netflix sarà disponibile un nuovo piano di sottoscrizione denominato ‘Base con pubblicità’. Si tratta di un’alternativa più economica che permetterà ad una platea più amplia di spettatori di accedere al servizio, a costi più contenuti.
A cura di Giulia Turco

È ufficiale: da giovedì 3 novembre partirà il nuovo piano tariffario Netflix che prevede l'introduzione della pubblicità. A partire dalle ore 17 di quel giorno, il servizio di streaming del colosso americano dell’intrattenimento offrirà al consumatore un nuovo servizio di visione dei contenuti con un prezzo scontato. Tra i motivi, il calo degli abbonati e l'impressione che i costi sembrino più altri per gli utenti. Nel 2023 ci sarà una novità che riguarda la condivisione dei profili. Per il momento, la novità riguarderà solo 12 dei Paesi in cui la piattaforma è attiva. Oltre all'Italia, anche Australia, Brasile, Canada, Corea, Francia, Germania, Giappone, Messico, Regno Unito, Spagna e Stati Uniti. Ecco come funziona e quali sono i prezzi dei nuovi abbonamenti.

Il costo del nuovo abbonamento di Netflix con la pubblicità

A partire dal 3 novembre su Netflix sarà disponibile un nuovo piano di sottoscrizione denominato ‘Base con pubblicità’. Si tratta di un’alternativa più economica che permetterà ad una platea più amplia di spettatori di accedere al servizio, a costi più contenuti. Per la prima volta includerà inserzioni pubblicitarie, una svolta significativa per Netflix che sin dagli inizi si era professata contraria alle pubblicità. Il costo del nuovo abbonamento è di 5,49 euro al mese per chi accetterà di vedere la pubblicità durante la fruizione di film, serie tv e documentari.

Quanto durerà la pubblicità

Gli spot potranno durare fino ad un massimo di 5 minuti per ogni 60 minuti di riproduzione del contenuto. Inoltre, con questo tipo di abbonamento si potrà connettere un solo dispositivo alla volta e non sarà possibile effettuare il download dei contenuti.

Quale piano scegliere: i costi di Netflix

La piattaforma di streaming l’ha definita “un’incredibile opportunità” per ampliare la platea di fruitori del servizio, che potranno sottoscrivere ad un prezzo agevolato, oltre che per gli inserzionisti. Negli Stati Uniti la società ha fatto sapere di aver già venduto tutti gli spazi pubblicitari nel primo giorno di attivazione del servizio ‘Base con pubblicità”.  È bene sottolineare, tuttavia, che non si tratta di una svolta senza possibilità di scelta per lo spettatore, che potrà comunque continuare a decidere di non vedere la pubblicità durante serie tv e film su Netlfix. Restano attivi infatti gli abbonamenti Base, Standard e Premium.

Dal 3 novembre, pertanto, i piani di abbonamento disponibili su Netflix saranno quindi quattro. 

Il Piano premium al prezzo di 17.99 euro al mese. Cosa offre: risoluzione Ultra HD e visione contemporanea su quattro dispositivi alla volta. È il profilo più caro, quello che offre di più. Il Piano standard al prezzo di 12.99 euro al mese. Cosa offre: risoluzione Full HD e la visione contemporanea su due dispositivi alla volta. Il Piano base costa 7.99 euro al mese, risoluzione HD e si può fruire dei contenuti su un dispositivo alla volta. Il Piano base con pubblicità, costa 5.49 al mese con risoluzione HD e visione su un dispositivo alla volta. Verranno proposti quattro minuti di pubblicità per ogni ora di visione.

Parte oggi il nuovo abbonamento Netflix con la pubblicità: il piano base è attivo dal 3 novembre
Parte oggi il nuovo abbonamento Netflix con la pubblicità: il piano base è attivo dal 3 novembre
Netflix e Disney+ con la pubblicità: quando arriveranno e quanto costeranno gli abbonamenti economici
Netflix e Disney+ con la pubblicità: quando arriveranno e quanto costeranno gli abbonamenti economici
Abbonamenti condivisi su Netflix, in arrivo un sovraprezzo anche per i membri della stessa famiglia
Abbonamenti condivisi su Netflix, in arrivo un sovraprezzo anche per i membri della stessa famiglia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni