14.826 CONDIVISIONI
22 Dicembre 2021
8:14

Iva Zanicchi a Le Iene: “Ero disperata, dicevano che dovevo cambiare mestiere”

Il monologo di Iva Zanicchi nella sedicesima puntata de Le Iene è legato alla perseveranza nel mondo dell’arte: “Ero disperata, dicevano tutti che dovevo cambiare mestiere”.
14.826 CONDIVISIONI

In onda ieri, martedì 21 dicembre, a “Le Iene” la puntata con Iva Zanicchi e Nicola Savino alla conduzione. Come di consueto, per ogni donna che si è avvicendata accanto al conduttore storico di Radio Deejay, il monologo in cui la protagonista di puntata si racconta. In questo caso, Iva Zanicchi, ha incentrato tutto sulla sua carriera, sulla perseveranza, sul suo forte legame con il Festival di Sanremo, che tra meno di due mesi la vedrà di nuovo grande protagonista. Tra le persone che hanno creduto di più nelle sue potenzialità, c'è stata certamente Giorgio Gaber, una figura centrale che l'ha aiutata a superare le difficoltà che ha dovuto affrontare per affermarsi come una delle grandi Dive della canzone italiana.

Il monologo completo di Iva Zanicchi

La sedicesima puntata de Le Iene ha visto, tra i momenti clou, il monologo di Iva Zanicchi. Ecco la trascrizione completa delle sue parole:

Tra pochi giorni compirò 82 anni e tornerò a Sanremo. La prima volta è stata nel 1965. Sono scesa dal treno con la valigia di cartone, insieme a mia sorella e alla sartina che mi aveva cucito l'abito. L'emozione, però, era troppa: non ho cantato: ho belato. Sono stata subito eliminata. Ero disperata. Dicevano che dovevo cambiare mestiere. Ma io sapevo di avere qualcosa di magico: la mia voce. Ci ha creduto un collega, mentre cercavo una canzone per riscattarmi. Era Giorgio Gaber. Grazie a lui la mia carriera non è finita e sono tornata a Sanremo. Ma mi hanno fischiato ancora. Poi ho scoperto che quei fischi non erano per me, ma per la giuria che aveva appena eliminato Adriano Celentano con "Il ragazzo della via Gluck". Quella sera ho cantato lo stesso. Non avevo vinto Sanremo, ma avevo vinto le mie paure. Poi, certo, ho vinto anche Sanremo. Tre volte. Perché io so perseverare. E tra qualche giorno quando sarò circondata da colleghi che fanno rap o trap, non avrò paura di cantare la melodia che amo, nonostante il tempo che è passato. Perché io sono ancora qui. E non ho intenzione di mollare finché con me ci sarà la mia voce.

Iva Zanicchi tornerà al Festival di Sanremo 2022 con il brano "Voglio amarti", annunciato come un vero e proprio "inno all'amore" ai tempi del Covid-19.

Iva Zanicchi ha sostituito Ornella Vanoni

Iva Zanicchi ha sostituito Ornella Vanoni, che doveva essere presente nella sedicesima puntata de Le Iene. Ornella Vanoni è ancora in convalescenza dopo la brutta caduta in treno dello scorso 6 dicembre. Come ha spiegato lei stessa in un tweet: "Per accarezzare un dolce Golden Retriever, sono caduta… Tanto dolore, ma sono a casa".

14.826 CONDIVISIONI
Iva Zanicchi conduttrice de Le Iene al posto di Ornella Vanoni, perché la cantante non ci sarà
Iva Zanicchi conduttrice de Le Iene al posto di Ornella Vanoni, perché la cantante non ci sarà
Iva Zanicchi e il botta e risposta con Drusilla Foer:
Iva Zanicchi e il botta e risposta con Drusilla Foer: "Siamo amiche da anni, c’è stato un equivoco"
100 di Videonews
Iva Zanicchi a Maria Giovanni Elmi:
Iva Zanicchi a Maria Giovanni Elmi: "Ti sei rincog**onita?", ma l'annunciatrice ha ragione
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni