4.848 CONDIVISIONI
1 Maggio 2022
11:59

Giornalista ucraino cacciato da Myrta Merlino: “Parlate a vanvera mentre qui siamo sotto le bombe”

Nella puntata del 29 aprile de L’aria che tira c’è stato un grave alterco tra Myrta Merlino e il giornalista ucraino Vladislav Maistrouk che ha attaccato lo studio per la presenza del vicedirettore de La Verità Francesco Borgonovo.
4.848 CONDIVISIONI

Nella puntata del 29 aprile de L'aria che tira c'è stato un grave alterco tra Myrta Merlino e il giornalista ucraino Vladislav Maistrouk che ha attaccato lo studio per la presenza del vicedirettore de La Verità Francesco Borgonovo: "Quello è un propagandista putiniano". Myrta Merlino attacca:  "Non è il modo di stare in TV, detesto mandar via gli ospiti ma sono costretta a chiudere il collegamento". Alla fine, Vladislav Maistrouk è stato mandato via: "Detesto mandare via gli ospiti" dice Myrta Merlino, "ma io ascolto anche opinioni che non mi piacciono, è così che funziona la democrazia e non esiste una patente di opinione per poter parlare". 

La reazione

Il giornalista ucraino Vladislav Maistrouk diceva in diretta a Myrta Merlino: "Quando tu chiami propagandisti e giornalisti, stai mischiando tutto. Borgonovo è un propagandista putiniano, non mi interessa la sua opinione. È una questione di igiene mentale. Sono inalberato, voi mettete in discussione tutto". Silenziato e poi chiuso con il collegamento, il giornalista è tornato a parlare su Twitter:

Poco fa è finita la diretta della Merlino, non sarò più invitato a questo programma ma chi se ne frega. Non voglio prender parte a questi teatrini orrendi dove mettono persone che vengono da quel campo, persone che hanno cari che stanno sotto bombardamenti a confronto con italiani che non sanno neanche dove si trova Mariupol, non sanno come suona la lingua ucraina e parlano a vanvera. Dicono pace, ma l'unica pace è quella loro, quella è l'unica che gli interessa, miserabili, rispetto agli altri pacifisti che fanno cose vere per la pace e non chiacchiere. Ma poi i propagandisti. Come si fa a chiamare i propagandisti e dire che questo aiuta a farsi un'opinione. È pessima la televisione italiana. Ci sono cose che non stanno né in cielo per terra. Se prendi un pezzo di pane e ci spalmi la merda non è un panino alla merda, è solo merda.

4.848 CONDIVISIONI
Massimo Giletti sviene durante la diretta da Mosca, Myrta Merlino inizia a condurre Non è l'Arena
Massimo Giletti sviene durante la diretta da Mosca, Myrta Merlino inizia a condurre Non è l'Arena
Soldato ucraino canta sotto le bombe Stefania, il brano dei Kalush Orchestra vincitori dell'Eurovision
Soldato ucraino canta sotto le bombe Stefania, il brano dei Kalush Orchestra vincitori dell'Eurovision
Myrta Merlino dopo il malore di Giletti:
Myrta Merlino dopo il malore di Giletti: "Zackarova inquietante, paura per il mio amico Massimo"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni