video suggerito
video suggerito
Belve 2024

Francesca Fagnani conferma il no della Rai a Fedez: “Belve non ha mai tolto voce a nessuno”

Francesca Fagnani commenta la decisione della Rai di bocciare l’ospitata di Fedez a Belve: “Non condivido, il programma non ha mai tolto voce a nessuno” ha scritto la conduttrice in una story di Instagram. “L’unica cosa che conta ora è che lui stia bene”.
A cura di Gaia Martino
701 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Francesca Fagnani rompe il silenzio riguardo l'ospitata di Fedez a Belve bocciata dalla Rai. La conduttrice televisiva e giornalista con una Instagram story ha confermato la notizia diffusa in mattinata da TvBlog, sottolineando che al momento l'unica cosa importante è che il rapper stia bene in seguito il ricovero per l'emorragia scatenata da due ulcere anatomotiche. Poi sul no della tv di Stato: "Non condivido questa decisione, magari non finirà così".

Le parole di Francesca Fagnani

Francesca Fagnani ha commentato la decisione della Rai di bocciare l'ospitata di Fedez a Belve sostenendo che il suo programma "non ha mai tolto voce a nessuno". Queste le sue parole:

L'unica cosa che conta adesso è che Federico stia bene. Solo un chiarimento. Per quel che riguarda la notizia relativa alla partecipazione di Fedez a Belve, è vero che la dirigenza Rai non l'ha ritenuta opportuna. Non condivido questa decisione né Belve del resto ha mai tolto voce a nessuno.

La conduttrice e giornalista spera di poter ribaltare la vicenda e poter ospitare l'artista nel suo studio: "Magari non finirà così" ha infatti concluso.

Immagine

Perché la Rai ha bocciato l'ospitata di Fedez a Belve

Questa mattina Tv Blog ha fatto sapere che la Rai ha bocciato la proposta del team di Belve che vedeva Fedez protagonista di un'intervista con Francesca Fagnani. Dietro il dissenso ci sarebbero i rapporti burrascosi tra la tv di Stato e Fedez dopo le vicende del Concertone del Primo Maggio – ancora aperta vista la querela dell'artista a Franco Di Mare, il cui processo è fissato per il 12 dicembre – e del Festival di Sanremo 2023, in particolare il freestyle del cantante milanese. L'esibizione in questione, tenutasi nella seconda serata della kermesse, costrinse Stefano Coletta a dissociarsi a nome della televisione pubblica.

701 CONDIVISIONI
165 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views