1.237 CONDIVISIONI
Uomini e Donne 2022/2023
28 Settembre 2022
16:27

Davide Donadei: “Chiara Rabbi mi ha aggredito per gelosia, con Roberta Di Padua c’è stato un bacio”

Il video del confronto tra Davide Donadei, Chiara Rabbi e Roberta Di Padua andato in onda nella puntata di Uomini e Donne trasmessa mercoledì 28 settembre.
A cura di Daniela Seclì
1.237 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Uomini e Donne 2022/2023
 

Davide Donadei, Chiara Rabbi e Roberta Di Padua hanno avuto un confronto nella puntata di Uomini e Donne, trasmessa mercoledì  28 settembre. Chiara, in particolare, ha voluto fare chiarezza sul rapporto tra il suo ex fidanzato e la dama del Trono Over. Dal lungo confronto è emerso che tra Davide Donadei e Roberta Di Padua c'è stato un bacio e nulla più. A causare la fine della relazione tra l'ex tronista e la sua scelta, è stata l'eccessiva gelosia di lei.

Davide Donadei ammette il bacio con Roberta Di Padua

Davide Donadei, una volta arrivato in studio, ha fatto chiarezza su quanto c'è stato con Roberta Di Padua: "Siamo usciti una sera perché ci siamo trovati a Napoli, abbiamo mangiato una pizza insieme". Chiara, allora, lo ha interrotto rimarcando come spesso abbiano litigato proprio per via dei messaggi di Roberta, che – tuttavia – ha rispedito le accuse al mittente: "I messaggi erano di auguri, per sapere come stava quando ho saputo che era stato poco bene. Perché Chiara dici che ho mandato messaggi?". Ma Rabbi ha insistito: "Tu sei una donna matura e giochi a fare la ragazzina, che ti devo dire?". Maria De Filippi, allora, ha invitato Chiara Rabbi a concentrarsi su Davide Donadei e i suoi eventuali sbagli, più che litigare con Roberta Di Padua. Così Davide ha ripreso la parola e ha vuotato il sacco:

Io ho rispettato tutti i tempi necessari. Tra me e Roberta quella sera c'è stato un bacio, io non provavo più quello che Chiara provava per me. Dopo due mesi ho mangiato una pizza con una persona che mi è sempre piaciuta esteticamente, ci siamo trovati benissimo e c'è stato un bacio. Perché devo passare per la persona sbagliata? Non ho reso io pubblica la cosa.

La gelosia morbosa di Chiara Rabbi

 

Nel corso del confronto, si è parlato molto della gelosia morbosa di Chiara Rabbi. Davide ha fatto sapere: "Chiara rispondeva ai messaggi di Roberta". E lei ha replicato: "La mia domanda a Davide era perché devi rispondere? Perché devi mantenere un rapporto con questa persona? Nel programma tra voi c'era stato altro, per me la vostra amicizia non era normale, non era pulita. Non capivo il senso di mantenere un'amicizia con lei". Ma Davide, esasperato, ha dichiarato:

Le mie amicizie le decido io. È stato questo il problema con lei. […] Lei aveva il mio telefono in mano 24 ore su 24. Roba da pazzi. Io, sempre per rispetto, devo arrivare a fare la figura di mer**. […] Mi svegliavo di notte e Chiara stava sul mio whatsapp. […] Ma dove ti ho mancato di rispetto? I messaggi di Roberta erano ridicoli: "Auguri", "Ciao". Tutto qui. […] La storia finisce perché Davide non è più innamorato di Chiara per alcune situazioni. Ma in un anno e otto mesi ho sempre rispettato Chiara Rabbi. Che poi a me piaccia Roberta esteticamente – perché parliamo solo di una questione estetica – è innegabile. Però, non devo passare per la persona che non sono.

E, sempre riguardo alla gelosia di Chiara Rabbi, ha continuato: "Io davo il telefono a Chiara e dicevo: "Rispondi come vuoi, ma per educazione, devo rispondere a Roberta". Ho messo il mio Instagram sul suo telefono, ho allontanato persone per la sua gelosia. Ora giustifichi tutte le tue scenate pazze di gelosia. Ci sono cento episodi".

Perché Davide Donadei e Chiara Rabbi si sono lasciati

 

A Uomini e Donne, Davide Donadei ha anche raccontato l'episodio scatenante che ha portato alla rottura definitiva. L'ex tronista, una sera, sarebbe uscito con gli amici e sarebbe rincasato alle quattro e mezza. Chiara avrebbe avuto una reazione eccessiva:

Sai come ci siamo lasciati? Sono uscito con tre amici dopo due anni, ho bevuto due cocktail, sono rientrato a casa un po'… alle 4 e mezzo, lei mi aspettava sveglia e mi ha, tra virgolette forse neanche tanto, aggredito. Sono andato da mia madre e le ho detto che non volevo vivere queste cose in casa mia. Mi fermavano in giro, mi dicevano "Quanto sei bello" e non potevo neanche rispondere grazie. Ho dovuto mandare via la responsabile del mio ristorante, non potevo fare la doccia, che c'era fuori Chiara ad aspettarmi. Quella notte sono uscito con camicia e ciabatte e ho detto a mia madre: "Per favore, non farmi più vedere questa ragazza". Io ho sbagliato all'inizio, sono stato troppo buono. Il mio Instagram, la mia vita, i miei amici, non avevo più nulla per me.

La versione di Roberta Di Padua

 

Roberta Di Padua, innanzitutto, ha invitato Chiara Rabbi a non esagerare: "Abbi rispetto e non esagerare. Se tu dici che ho scritto dei messaggi e fai capire chissà cosa, è sbagliato. Io vado a prendere il telefono e te li faccio vedere, perché io non cancello mai niente". Quindi, insieme a Maria De Filippi che già sapeva tutto, ha svelato che per due volte ha detto di no a Davide Donadei, che avrebbe voluto andare oltre il bacio:

Andare oltre con Davide? In questo momento no, la differenza d'età c'è, è inutile negarlo. Se io oggi vado a dormire con Davide, so già che dopo quello non può esserci altro. La mia vita è troppo pesante per lui. Io ho un figlio, lui vive a Lecce.

Mentre Maria De Filippi battibeccava con Tina Cipollari per difendere Roberta Di Padua, Davide Donadei è apparso deluso e risentito: "A questo punto penso che tu mi abbia voluto usare per farti vedere. Se mi rispondi in questo modo, qualche dubbio mi viene. Sicuramente non ci vedremo più dopo oggi".

Tra Davide Donadei e Chiara Rabbi è finita definitivamente

Davide Donadei non ha lasciato spazio al dubbio che possa esserci un ritorno di fiamma con Chiara Rabbi: "Ci abbiamo investito tanto, non posso farmene una colpa se penso che Chiara non sia la donna della mia vita. Ora riesco a fare mille cose in più, non perché lei fosse una persona tossica, ma non eravamo giusti insieme. Io ero "traumatizzato" da una tua reazione un po' esagerata". Chiara, seppure con amarezza, gli ha fatto eco: "L'incompatibilità è un dato di fatto. Non è che tu sei uscito con altre donne e io ho guardato il muro. Solo che lei mie cose non sono uscite". Entrambi hanno detto, però, di volersi bene.

 
1.237 CONDIVISIONI
54 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni