24 Gennaio 2022
8:22

Morto Paolo Taggi, autore di tanti programmi tv da La Talpa a Turisti per caso

Si è spento nella notte di domenica 23 gennaio Paolo Taggi, autore di tv e radio che ha firmato programmi storici della televisione italiana. Tra i più noti ricordiamo “Stranamore”, “Turisti per caso” e “La Talpa”.
A cura di Ilaria Costabile

È morto all'età di 65 anni, nella serata di domenica 23 gennaio a Roma, Paolo Taggi, noto autore e regista televisivo, nonché radiofonico, che dall'inizio dell'anno era ricoverato al Policlino Gemelli per cause non ancora ben note. Lunga la sua carriera dietro le quinte dello spettacolo italiano, dove ha apposto la sua firma a dei programmi che sono poi diventati iconici nel tempo e hanno caratterizzato la storia del piccolo schermo.

La carriera da autore tv e professore

Nato nel 1956 a Novara, qui aveva vissuto la sua infanzia e la sua adolescenza, ed è proprio nella sua città di origine che coltiva le sue passioni per l'arte, la letteratura e muove i primi passi verso quella che sarebbe poi diventata la sua professione. Sin da giovanissimo, infatti, si era avvicinato alle televisioni locali, dove ha imparato i rudimenti del mestiere, figurando tra gli animatori di Telebassonovarese, la prima emittente televisiva diffusa su tutto il territorio di Novara. Ed è proprio da qui che, poi, si può dire che la sua carriera si sia evoluta e Paolo Taggi è diventato nel tempo uno dei più prolifici autori televisivi italiani. Aveva lavorato sia per Rai che per Mediaset e, infatti, per entrambe le emittenti sono svariati i programmi che apportano la sua firma.

Tra i più noti si ricordano "Io confesso", "Stranamore", ma anche "Per un pugno di libri", "Turisti per caso" e anche reality come "La Talpa". Non mancano nel suo curriculum anche alcune edizioni di Domenica In, che ancora oggi rappresenta uno dei contenitori di intrattenimento più seguiti del weekend. La sua attività autoriale lo aveva portato anche a tenere dei corsi all'università e, infatti, erano noti i suoi studi di linguaggio dei media e aveva tenuto corsi sull'argomento in vari atenei italiani a Milano, Torino, Roma, Napoli e nella Svizzera italiana.

Ascolti tv: Le Iene ripartono in salita, è il finale di Morgane il programma più seguito
Ascolti tv: Le Iene ripartono in salita, è il finale di Morgane il programma più seguito
È morto Heinz Lieven, fu l'aguzzino nazista nel film di Paolo Sorrentino
È morto Heinz Lieven, fu l'aguzzino nazista nel film di Paolo Sorrentino "This must be the place"
Paolo Bonolis sugli ascolti record di Sanremo:
Paolo Bonolis sugli ascolti record di Sanremo: "Più facile quando non ci sono altri programmi in tv"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni