3.284 CONDIVISIONI
15 Giugno 2022
15:34

Fedez sulle critiche per gli audio dallo psicologo: “Volevo una carezza, non lotto con i maiali”

Dopo la pubblicazione degli audio con lo psicologo, il rapper è stato tacciato di narcisismo ma lui replica: “Non mi piace fare la lotta nel fango coi maiali”.
3.284 CONDIVISIONI

La scelta di Fedez di pubblicare gli audio delle sue sedute dallo psicologo, in cui piangeva dopo aver scoperto di avere un tumore e di avere potenzialmente ancora poco da vivere, ha creato un ampio dibattito che dall'interno della comunità scientifica si è allargato a tutto il resto del mondo dello spettacolo e del giornalismo. Gli stessi giornalisti, alcuni non tutti, hanno condannato la sua scelta, definendola una forma di narcisismo, e allora Fedez, dai microfoni di Radio 105, ha risposto: "Oggi devo leggere i giornalisti che mi danno del narcisista come se dicessero che sono un cogl… . Ecco, io cito George Bernard Shaw: ‘Non mi piace fare la lotta nel fango con i maiali, uno perché ti sporchi tutto, ma soprattutto perché ai maiali piace’". 

Le parole di Fedez

Fedez, nello spazio di Tony Severo, Rosario Pellecchia e Romina Pierdomenico per il programma “105 Friends”, ha dichiarato:

Io non avevo idea che avrebbe potuto scatenare un dibattito così grande all'interno della comunità psichiatrica o della psicoterapia. Il mio tema è semplice: innanzitutto registrare le sedute è una cosa normalissima che si fa, pubblicarla un po' meno. […] Io nella seduta dico ‘Io non ho paura di morire, ho paura che i miei figli non si ricordino di me’ ed è una sensazione di dissociazione brutta, ti senti strano, dici ‘non sto vivendo bene questa cosa’ e quindi dire ‘Guardate che se in questo momento anche solo una persona sta vivendo quella sensazione che anch'io l'ho vissuto e ne sono uscito più o meno decentemente, forse ti fa sentire un po’ più su'.

L'attacco di narcisismo e la replica di Fedez

Sulle critiche che sono arrivate da parte di alcuni, riguardo a quello che poteva tradire un atteggiamento narcisistico, Fedez risponde così: Le persone non fanno le cose per un solo motivo, le persone si mobilitano per una serie di motivazioni. Ovvio che in quello che ho fatto c'era anche la voglia di avere una carezza pubblica o di voler esorcizzare il male che ho provato, c'era questo ma c'era anche dell'altro". E nella fattispecie, sui giornalisti che attaccano, lui cita George Bernard Shaw:

Quindi oggi leggere i giornalisti che mi danno del narcisista come se dicessero che sono un coglione . Ecco, io cito George Bernard Shaw: ‘Non mi piace fare la lotta nel fango con i maiali, uno perché ti sporchi tutto, ma soprattutto perché ai maiali piace’”.

3.284 CONDIVISIONI
Fedez, l' audio di quando scoprì il tumore: “Non voglio morire, i miei figli mi dimenticheranno”
Fedez, l' audio di quando scoprì il tumore: “Non voglio morire, i miei figli mi dimenticheranno”
340 di Videonews
Fedez negli audio di quando scoprì il tumore:
Fedez negli audio di quando scoprì il tumore: "Non voglio morire, i miei figli mi dimenticheranno"
Chiara Ferragni e Fedez in cima a un dirupo, pioggia di critiche:
Chiara Ferragni e Fedez in cima a un dirupo, pioggia di critiche: "Così Andrea Mazzetto è morto"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni