22 Novembre 2022
10:06

Chi ha ucciso Bruce Lee? Tutte le teorie sulla morte fino alla più recente: “Ha bevuto troppa acqua”

I medici del Clinical Kidney Journey hanno pubblicato una nuova ipotesi sulle cause della morte di Bruce Lee: “Iponatriemia, beveva troppa acqua”. Tutte le teorie sulla prematura dipartita della stella di Hong Kong.

"Sii acqua, amico mio". Era una delle citazioni preferite di Bruce Lee eppure, a quasi cinquant'anni dalla sua morte, una pubblicazione scientifica rivela che sarebbe stata proprio l'acqua ad essergli stata fatale. Lo rivela il Clinical Kidney Journey, che prova a fornire una sua ipotesi su una morte, avvenuta a soli 32 anni, il 20 luglio 1973, che ancora oggi è avvolta nel mistero.

Come è morto Bruce Lee: la nuova ipotesi

Bruce Lee morì il 20 luglio 1973, a Hong Kong, mentre era all'apice del suo successo. Negli anni, numerose le ipotesi proposte: avvelenato da un'amante o dalla mala cinese, oppure morto per un colpo di calore. L'autopsia ha mostrato la causa della morte a oggi ufficiale: un'edema cerebrale, dato da una reazione allergica all'Equagesic, farmaco composto da aspirina e meprobamato. I medici che hanno firmato la pubblicazione scientifica, sulla base delle analisi pubblicamente disponibili, ritengono che l'edema cerebrale sia stato dovuto all'iponatriemia. Si verifica per l'incapacità dei reni di espellere l'acqua in eccesso. L'attore aveva molteplici fattori di rischio di iponatriemia, proprio per la sua assunzione cronica di acqua e di alcool, soprattutto sake. Inoltre, Bruce Lee faceva largo uso di cannabis che, come è noto, favorisce il ricambio di liquidi corporei e quindi aumenta la sete.

Bruce Lee in
Bruce Lee in "L’urlo di Chen terrorizza anche l’Occidente"

Tutte le teorie sulla morte di Bruce Lee

La pubblicazione scientifica ha tenuto conto anche di tutte le ipotesi sulla morte di Bruce Lee, analizzando i pro e i contro. La morte per avvelenamento da parte della mafia, ad esempio, è caldeggiata da chi rilevò al tempo che, due settimane prima di morire, Bruce Lee minacciò Lo Wei, il quale era legato alla mafia. Ma non c'è mai stata alcuna lesione fisica o tracce di avvelenamento nell'autopsia. La morte improvvisa resta un fatto insolito, che ha dato il via poi alla celebre maledizione della famiglia Lee: come è noto, il figlio, Brandon Lee, è morto sul set de Il Corvo all'età di 28 anni, da un proiettile vero sparato da una pistola di scena. Anche il fratello maggiore di Bruce Lee è morto in circostanze misteriose, aveva solo tre mesi.

Roberto Farnesi e il dolore per la morte della madre:
Roberto Farnesi e il dolore per la morte della madre: "Si è preoccupata per me fino all'ultimo"
Minacce di morte e insulti alla fidanzata di Aaron Carter:
Minacce di morte e insulti alla fidanzata di Aaron Carter: "La accusano di averlo ucciso"
Beppe Convertini coinvolto in un incidente: “Rimasto illeso grazie a Dio e a San Pio”
Beppe Convertini coinvolto in un incidente: “Rimasto illeso grazie a Dio e a San Pio”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni