142 CONDIVISIONI
3 Maggio 2022
16:56

Kim Kardashian spiega come ha perso 7 kg per indossare l’iconico abito di Marilyn Monroe ai Met Gala

Kim Kardashian ha perso 7 kg in poche settimane per poter indossare l’abito vintage di Marilyn Monroe ai Met Gala 2022: ha raccontato di aver fatto una dieta ferrea, poi di essersi cambiata una volta terminato il red carpet.
A cura di Gaia Martino
142 CONDIVISIONI

Kim Kardashian è una delle protagoniste del Met Gala ed anche quest'anno ha rubato la scena presentandosi con indosso l'abito di Marilyn Monroe, lo stesso che vestì la diva nel 1962 in occasione del compleanno del presidente John F. Kennedy.

Un abito audace e sensuale per l'epoca e perfettamente moderno ha permesso all'imprenditrice americana di rubare la scena sul red carpet del gala annuale che si svolge a New York. Sono diversi i retroscena emersi in queste ore, dai dettagli al valore del vestito vintage, acquisito nel 2016 dal Museo Believe It Or Not di Ripley per circa 5 milioni di dollari. A Vogue Kim Kardashian ha confessato di essersi dovuta mettere in riga per poterlo indossare: ha perso 7 kg in 3 settimane.

La confessione di Kim Kardashian

Kim Kardashian, dopo aver espresso la sua gratitudine su Instagram, a Vogue ha raccontato i retroscena che si nascondono dietro la scelta del suo look, un pezzo multimilionario che risale al 1962, conservato in un caveau oscurato, controllato a 68 gradi ottimali e 50% di umidità, si legge.

L'abito è stato trasportato dalle guardie e ho dovuto indossare i guanti per provarlo. Ho sempre pensato che lei (Marilyn Monroe, ndr) fosse estremamente formosa, ho immaginato di essere più magra di lei in alcuni punti e viceversa. Quando ho notato che non mi stava bene volevo piangere perché non poteva essere modificato.

E per questo motivo, a pochi mesi dai Met Gala 2022, pur di non rinunciare all'abito, ha deciso di mettersi in riga per snellirsi. "O questo, o niente" ha spiegato con chiarezza e così nelle settimane successive alla prima prova ha seguito una dieta ferrea per raggiungere il suo obiettivo.

Ho indossato una tuta da sauna due volte al giorno, ho corso sul tapis roulant, ho eliminato tutti gli zuccheri e i carboidrati, mangiavo solo le verdure e proteine. Non sono morta di fame, ma ero molto severa.

Dopo un mese di dieta, Kim Kardashian è riuscita a raggiungere il suo obiettivo: quando è tornata nei sotterranei di Ripley's a Orlando, dov'è custodito il vestito, per la prova finale, ha quasi pianto dalla gioia perché l'abito le calzava come un guanto.

Kim Kardashian ha indossato l'abito originale solo per pochi minuti

Ma la verità, si legge su Vogue, è che l'abito originale ha vestito l'imprenditrice americana solo per pochi minuti. Data la natura fragile ed il valore storico del capo, Kim Kardashian non voleva correre troppi rischi e per questo motivo, dopo la scalinata sul red carpet, si è cambiata ed ha indossato una replica di proprietà di Ripley.

Ho un grandissimo rispetto per l'abito e ciò che significa per la storia americana. Mentre lo indossavo, non mi sono mai seduta, né ho mangiato e, anche riguardo al make-up, ho evitato di usare quello che applico di solito. Tutto doveva svolgersi secondo tempistiche ben precise e ho dovuto esercitarmi a salire i gradini.

142 CONDIVISIONI
Kim Kardashian:
Kim Kardashian: "Non ho danneggiato l'abito di Marilyn Monroe, l'ho indossato solo per pochi minuti"
"L'abito di Marilyn Monroe indossato da Kim Kardashian si è danneggiato", le foto prima e dopo
"Kim Kardashian ha rovinato l'abito di Marylin Monroe", parla il museo proprietario del cimelio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni