1 Febbraio 2022
9:57

Whoopi Goldberg sospesa dopo la gaffe: “L’Olocausto non riguarda la razza”

Whoopi Golderg si è resa protagonista di una gaffe di non poco conto durante il talk show della ABC “The View”. L’attrice ha dichiarato che l’Olocausto non è un genocidio riguardante la razza, per poi chiedere scusa pubblicamente per le sue affermazioni. È stata sospesa per due settimane.
A cura di Ilaria Costabile

Aggiornamento 2 febbraio 2022, Whoopi Goldberg è stata sospesa dal talk show The View per due settimane. In un comunicato rilasciato da ABC, la presidente Kim Godwin fa sapere:

"Con effetto immediato, ho sospeso Whoopi Goldberg per due settimane, per i suoi commenti sbagliati e offensivi. Whoopi si è scusata, ma le ho chiesto di prendersi il tempo di riflettere e imparare l'impatto che le sue parole hanno. La ABC esprime la propria solidarietà ai colleghi ebrei, agli amici e all'intera comunità".

Whoopi Goldberg si è resa protagonista di una gaffe durante il talk show "The View" trasmesso sulla ABC, in cui si affrontava un argomento piuttosto spinoso, ovvero la decisione di una scuola del Tennessee in cui è stato vietato ai ragazzi di leggere "Maus" uno delle graphic novel più conosciute nel mondo dei fumetti, in cui si racconta lo sterminio nazista parlando degli ebrei come topi e i nazisti come gatti. Il fatto ha generato poi un dibattito, nel quale l'attrice ha esternato alcune sue considerazioni che, però, hanno generato non poche polemiche, dal momento che la star ha affermato che l'Olocausto non ha riguardato la razza.

Le affermazioni sull'Olocausto

Un argomento delicato che, infatti, ha generato non poche critiche per come è stato affrontato nel corso del consueto appuntamento mattutino dello show americano, in cui Whoopi Goldberg ha espresso in maniera troppo superficiale un suo pensiero in merito al genocidio razzista dicendo alla conduttrice: "L'Olocausto non riguarda la razza, si tratta della disumanità dell'uomo nei confronti di un altro uomo". La presentatrice ha cercato di aggiustare il tiro dell'affermazione, mettendo in evidenza come Hitler ritenesse gli ebrei una razza non al pari di quella "ariana", in cui rientrava anche il popolo tedesco. L'attrice ha continuato il suo discorso dicendo: "Non si tratta di razza perché sono due gruppi di persone bianche" .

Le scuse di Whoopi Goldberg

Dopo aver generato polemiche ed essersi attirata commenti negativi sui social, l'attrice ha fatto ammenda e rettificando quanto aveva dichiarato durante lo il talk show: "Nello show di oggi, ho detto che l'Olocausto ‘non riguarda la razza, ma la disumanità dell'uomo nei confronti dell'uomo'. Avrei dovuto dire che riguarda entrambi. Il popolo ebraico in tutto il mondo ha sempre avuto il mio sostegno e questo non rinuncerà mai. Mi dispiace per il dolore che ho causato".

Whoopi Goldberg è positiva al Covid-19:
Whoopi Goldberg è positiva al Covid-19: "Grazie alla terza dose, sintomi lievi"
La gaffe di Alessandra Celentano ad Amici21 su Nunzio:
La gaffe di Alessandra Celentano ad Amici21 su Nunzio: "Parla così perché è siciliano"
"Mahmood ha fatto coming out": Vladimir Luxuria fa una gaffe e chiede scusa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni