65 CONDIVISIONI
Premi Oscar 2024

Io Capitano verso gli Oscar 2024: il film di Garrone nella shortlist dei 15 migliori film stranieri

Io Capitano fa un passo ulteriore nel percorso verso la nomination entrando nella shortlist dei 15 migliori film internazionali in corsa per l’Oscar.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Andrea Parrella
65 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Premi Oscar 2024

Continua la corsa di Io Capitano verso gli Oscar 2024. Il film di Matteo Garrone fa un passo ulteriore nel percorso verso la nomination entrando nella shortlist dei 15 migliori film internazionali. L'annuncio è arrivato in queste ore sul sito dell'Academy. Il prossimo e definitivo appuntamento per la storia dei due giovani senegalesi che vivono il dramma dei migranti attraverso la Libia e il Mediterraneo è previsto per il 23 gennaio 2024, quando verranno annunciate le nomination ufficiali come miglior film straniero in vista della notte delle stelle del 10 marzo 2024 a Los Angeles.

Io Capitano film italiano candidato agli Oscar

A settembre era arrivata notizia della candidatura italiana di "io Capitano" agli Oscar come Miglior film straniero. Il film in sala con 01 dallo scorso 7 settembre, racconta la commovente, drammatica e poetica, traversata di due giovani ragazzi senegalesi del deserto subsahariano e poi del Mediterraneo per arrivare in Italia dopo aver sopportato torture, fatica e dolori.

Immagine

Io Capitano di Matteo Garrone si è aggiudicato il Leone d’argento – premio per la migliore regia alla Mostra del cinema di Venezia 2023.

Gli altri film in lizza, c'erano Nanni Moretti e Marco Bellocchio

Erano 12 i film in lizza per la candidatura italiana agli Oscar, tra questi ‘Il Sol dell'Avvenire' di Nanni Moretti, ‘Rapito' di Marco Bellocchio, ‘Il ritorno di Casanova di Gabriele Salvatores, ‘Mixed By Erry' di Sibilla, ma la scelta della commissione di selezione, istituita presso l'Anica su richiesta dell'Academy of Motion Picture Arts and Sciences, è ricaduta sul film del regista partenopeo, che fa emergere in tutta la sua cruda verità un tema presente da più di dieci anni nel dibattito pubblico, con cui l'Italia e l'Europa stanno facendo i conti proprio negli ultimi giorni, a seguito dei numerosi sbarchi.

65 CONDIVISIONI
63 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views