L'assessorato alla Sanità della Regione Lazio ha comunicato poco fa lo spostamento dell'inizio della possibilità di prenotare il vaccino anti Covid, per la fascia d'eta di chi ha 58 e 59 anni, ovvero per i nati nel 1962 e nel 1963. Se in un primo momento era prevista la data di martedì 27 aprile, ora i cittadini coinvolti potranno prenotare il loro appuntamento a partire dalla mezzanotte di venerdì 30 aprile. La prenotazione avverrà come di consueto tramite l'apposito portale regionale e basterà avere con sé la Tessera Sanitaria e il proprio codice fiscale. Non è al momento nota ufficialmente la ragione dello spostamento, ma sarebbe connessa da quanto si apprende all'insufficienza di dosi al momento nella disponibilità della Regione Lazio, che è la prima regione a chiamare a vaccinarsi gli under 60.

La Regione Lazio, grazie all'apertura di cinque nuovi hub vaccinali tra cui quello alla Vela di Calatrava e all'Outlet di Valmontone, punta all'obbiettivo di poter vaccinare 40.000 persone al giorno a partire dalla prossima settimana, come annunciato dall'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato.

Dal 26 aprile prenotazioni persone con esenzione patologia fascia d’età 50-59

Dalle 24 di lunedì 26 aprile, cioè dalle 00 di martedì 27 aprile, nel Lazio partiranno le prenotazioni del vaccino anti Covid per le persone con comorbidità (categoria 4) come previsto dalla tabella numero 3 del piano vaccinale nazionale. Si comincerà dalle classi d'età 50-59, cioè per coloro che sono nati a partire dal 1971 al 1962. Al momento della prenotazione sarà necessario indicare, oltre che il numero di tessera sanitaria e il codice fiscale anche il codice di esenzione.