149 CONDIVISIONI
3 Maggio 2022
9:47

Travolge e uccide il figlio dell’ambasciatore in Congo: condannato a tre anni

Ha travolto e ucciso il figlio dell’ambasciatore italiano in Congo senza prestare soccorso: M.F. è stato condannato a tre anni di reclusione e al pagamento di 80mila euro. Patente ritirata per 5 anni.
A cura di Beatrice Tominic
149 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

È stato condannato a tre anni di reclusione con rito abbreviato, dopo che nell'agosto dello scorso anno è passato con il rosso in via Ostiense travolgendo e uccidendo un ragazzo di 27 anni, figlio dell'ex ambasciatore italiano in Congo, che stava transitando a bordo del suo scooter.

Il gup ha respinto, infatti, la richiesta del pm a cinque anni di carcere per M.F., il ragazzo di 26 anni che è passato con il rosso, come si legge oggi in un articolo de il Corriere della Sera. Il 26enne, che si trova agli arresti domiciliari dal giorno immediatamente successivo dell'investimento, oltre ai tre anni di reclusione, deve versare anche una provvisionale immediatamente esecutiva di 80mila euro ai familiari della vittima. È già stata disposta, infine, il ritiro della patente per cinque anni: è stato escluso, invece, che l'imputato si trovasse in condizioni di alterazioni psicofisica per aver assunto sostanze stupefacenti.

Chi era il giovane ucciso

Il ragazzo che è morto travolto dall'automobile si chiamava Lorenzo Marcelli ed era il figlio dell'ambasciatore che aveva preso il posto di Luca Attanasio in Congo. Dopo l'attentato del febbraio 2021 in cui hanno perso la vita lo stesso Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci, infatti, era diventato lui, Fabrizio Marcelli, l'ambasciatore a Kinshasa: era presente, invece, durante la lettura della sentenza.

L'incidente in via Ostiense

L'incidente è avvenuto all'alba del 28 agosto del 2021 quando Marcelli, da solo a bordo del suo scooter, stava rientrando a casa dopo una serata con gli amici. Attraversata via Ostiense, stava per girare verso Garbatella, all'incrocio per prendere il ponte intitolato a Settimia Spizzichino, verso le 5.30.

Dall'altro lato di via Ostiense, però, in quel momento è arrivato M.F. che ha continuato a percorrere la strada senza fermarsi al semaforo rosso: l'impatto è stato violento e lo scooter è stato letteralmente travolto dall'automobile, una Nissan Juke, noleggiata quella sera. Poco dopo sono arrivati i soccorsi, allertati da un gruppo di ragazzi che per caso stava artraversando la zona. M.F., invece, non si è fermato a prestare soccorso al ragazzo che aveva travolto: a bloccarlo sarebbe stata la paura, ha raccontato più tardi.

149 CONDIVISIONI
Abusava di pazienti minorenni con la scusa della ginnastica posturale: condannato medico a 8 anni
Abusava di pazienti minorenni con la scusa della ginnastica posturale: condannato medico a 8 anni
Lascia morire la madre invalida tra feci e formiche: condannato a 4 anni e 8 mesi
Lascia morire la madre invalida tra feci e formiche: condannato a 4 anni e 8 mesi
Omicidio Willy, Francesco Belleggia condannato a 23 anni. Il legale:
Omicidio Willy, Francesco Belleggia condannato a 23 anni. Il legale: "Faremo ricorso in appello"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni