Covid 19
28 Settembre 2021
17:03

Terza dose nel Lazio per over 80: il primo richiamo a nonna Valentina, ha oltre cento anni

È un’ultracentenaria la prima donna delle Rsa di Rieti alla quale è stata somministrata la terza dose. Sono partiti stamattina i richiami nelle Rsa della Asl di Rieti, da domani, mercoledì 29 settembre alle 24 invece, saranno aperte le prenotazioni per gli over 80 su tutto il territorio del Lazio.
A cura di Alessia Rabbai
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Ha oltre cento anni nonna Valentina, la prima over 80 vaccinata stamattina con la terza dose nella Rsa di Santa Rufina. Oggi, martedì 28 settembre, sono partite le somministrazioni nelle strutture per anziani del territorio della Asl di Rieti, dove gli ospiti hanno che sono stati sottoposti ai richiami, come annunciato ieri dall'assessore regionale alla Sanità. Si tratta di anziani che hanno ricevuto la seconda dose da almeno 180 giorni. Nei prossimi giorni proseguiranno le somministrazioni, come da calendario. A metà settembre, prima di tutte le altre regioni il Lazio ha iniziato a somministrare le terze dosi alle persone particolarmente vulnerabili e a rischio, pazienti trapiantati, immunodepressi, oncologici e con patologie multiple.

Prenotazioni aperte nel Lazio per la terza dose dal 29 settembre

A partire dalla mezzanotte tra mercoledì 29 e giovedì 30 settembre saranno aperte le prenotazioni online per i richiami nel Lazio. Sarà la volta della popolazione over 80. Potranno prenotare la terza dose gli anziani che hanno ricevuto la seconda entro il 31 marzo 2021, per un totale di 140mila utenti. Fissare la vaccinazione per il richiamo è facile, basta collegarsi al portale Salute Lazio come di consueto e scegliere una struttura tra i centri vaccinali o le farmacie del territorio, oppure ancora prendendo appuntamento presso il proprio medico di famiglia. Insieme agli over 80 e ospiti delle Rsa verrà vaccinato con la terza dose anche il personale sanitario che opera negli ospedali e nelle residenze per anziani. La campagna vaccinale prosegue spedita nel Lazio, D'Amato ha chiesto alla popolazione un ultimo sforzo per arrivare al traguardo del 90% che hanno completato il percorso vaccinale. E ha dichiarato che quando l'obiettivo sarà raggiunto "si potrà anche pensare ad aperture generalizzate, con aperture al 100%".

27516 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni