16 Novembre 2021
15:31

Studentessa rapinata e minacciata di morte con un coltello mentre torna a casa: arrestato 21enne

Il ragazzo è stato arrestato dai carabinieri dopo essere stato riconosciuto dalla giovane e immortalato in alcune telecamere di zona.
A cura di Natascia Grbic

Aggredita mentre stava tornando a casa, minacciata di morte con un coltello e rapinata: questo quanto capitato lo scorso fine settimana a una studentessa di Piedimonte San Germano, rapinata della borsa e del cellulare da un ragazzo che poi si è dato alla fuga. La giovane si è spaventata moltissimo: una volta tornata a casa e ripresasi dallo spavento, ha deciso di sporgere denuncia andando dai carabinieri, che hanno raccolto la sua testimonianza. I militari delle Sezioni Operative e Radiomobile del NORM della Compagnia Carabinieri di Cassino hanno cominciato a indagare in base sia alla testimonianza della ragazza derubata, sia in base a riscontri oggettivi, come quelli delle videocamere di sorveglianza in zona. E non c'è voluto molto per identificare il responsabile, un ragazzo di 21 anni con diversi precedenti penali.

Il ragazzo arrestato è un cittadino senza fissa dimora: dalle indagini è emerso che molto probabilmente è lui il colpevole del reato. Non solo perché era stato ripreso dalle immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona, ma anche perché la ragazza l'ha riconosciuto dalle foto che i carabinieri le hanno mostrato. Nonostante la giovane età, il ragazzo ha commesso reati dal 2015 al 2021, sin da quando aveva 15 anni. Il ragazzo è stato portato nel carcere di Regina Coeli, a disposizione dell'Autorità giudiziaria. Non sembra che la refurtiva sia stata recuperata: molto probabilmente il giovane, che non ha una dimora fissa, aveva già venduto i suoi effetti personali. Per la ragazza invece, solo un grosso spavento: durante la rapina, infatti, non è stata ferita.

Pestava e minacciava di morte ventenni per pagare un debito con l'avvocato: arrestato 29enne
Pestava e minacciava di morte ventenni per pagare un debito con l'avvocato: arrestato 29enne
Sorelle anziane trovate senza vita in casa: erano morte da giorni
Sorelle anziane trovate senza vita in casa: erano morte da giorni
Distrugge casa e aggredisce i familiari per l'ennesima volta: arrestato 34enne
Distrugge casa e aggredisce i familiari per l'ennesima volta: arrestato 34enne
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni