7 Giugno 2021
12:22

Spruzza pepper spray a un’anziana, poi la prende a pugni in faccia per rapinarla: arrestato 15enne

Il ragazzo di 15 anni, giovanissimo, è stato arrestato e portato in una comunità alle porte di Roma. La rapina risale all’8 dicembre 2020: prima il 15enne ha seguito la donna in un parcheggio, poi ha agito, spruzzandole prima lo spray urticante in faccia e prendendola poi a pugni. Denunciato anche il complice 23enne.
A cura di Natascia Grbic

Un ragazzo di 15 anni è stato arrestato dai Carabinieri del nucleo operativo della Compagnia Roma Trastevere perché accusato di rapina aggravata ai danni di una signora di 76 anni. Il giovane è stato portato in una comunità alle porte di Roma, dove rimarrà a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Identificato e denunciato anche il suo complice, un ragazzo di 23 anni.

La rapina risale all'8 dicembre 2020. La donna era andata a viale Marconi per prendere l'incasso dell'attività commerciale gestita dal figlio, circa 800 euro che aveva messo nella sua borsa. Quello che non sapeva, è che il 15enne la stava seguendo in motorino fino al parcheggio della sua abitazione, pronto e entrare in azione non appena ne avesse avuto l'opportunità. E così è stato: appena l'anziana signora è scesa dalla macchina, prima ha utilizzato su di lei dello spray urticante, spruzzandoglielo in faccia. Poi, una volta che non si è più potuta difendere per il dolore provocato dall'arma, il 15enne ha continuato a infierire, prendendola a pugni in faccia. Una violenza cieca contro una persona anziana che non era comunque in grado di difendersi da un attacco di questo tipo. Dopo averla picchiata, il 15enne ha preso la borsa che si trovava ancora all'interno dell'auto. Dopodiché è fuggito a bordo del motorino sul quale lo stava aspettando il suo complice, il giovane di 23 anni che è stato denunciato per la rapina.

Le indagini hanno portato i carabinieri a identificare il giovanissimo, un ragazzo di appena 15 anni. Dopo averlo localizzato, i militari hanno emesso nei suoi confronti un provvedimento restrittivo emesso dalla competente autorità giudiziaria, e lo hanno portato in comunità. La donna aggredita fortunatamente sta bene e le sue ferite sono guarite, anche se forte è stato lo shock e lo spavento seguito all'aggressione.

Casal de' Pazzi, amici giocano a citofonare alle persone per poi scappare: arrestato un 25enne
Casal de' Pazzi, amici giocano a citofonare alle persone per poi scappare: arrestato un 25enne
Aggredito con un casco alla festa per la vittoria dell'Italia: 19enne perde i sensi
Aggredito con un casco alla festa per la vittoria dell'Italia: 19enne perde i sensi
Ostia, due minorenni rubano una Smart per andare al mare: denunciato il 17enne che guidava
Ostia, due minorenni rubano una Smart per andare al mare: denunciato il 17enne che guidava
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni