Un uomo si è rifiutato di indossare la mascherina sul tram in piazza della Marina. L'autista ha fermato la corsa e sono arrivati gli agenti del commissariato di Villa Glori, zona Roma Nord, che l'hanno denunciato e sanzionato. Si tratterebbe di un uomo di origine francese.

Tram e gli altri mezzi pubblici sono luoghi dove il rischio di contagio è alto e non sempre è possibile mantenere la distanza di un metro tra una persona e l’altra. Da qui l’obbligo di mascherina per tutti i passeggeri. Una misura che è in vigore da aprile, scattata dopo l’ordinanza della Regione Lazio.

In questo caso, inoltre, la persona ha bloccato un tram. Un servizio pubblico. Con l'autista che non ha potuto lavorare e garantire il servizio anche agli altri passeggeri. Ed è per questo che gli agenti l'hanno denunciato per il reato previsto dall'art. 340 del codice penale, ovvero interruzione di servizio pubblico. Per quanto riguarda la sanzione, la multa per chi non indossa la mascherina nei luoghi previsti dalle ultime disposizioni è pari a 400 euro.

Napoli, rifiuta di mettersi la mascherina e colpisce un poliziotto

Il 6 ottobre su Via Toledo, al centro di Napoli, una donna si è rifiutata di indossare la mascherina, un poliziotto l’ha fermata e lei l’ha colpito per provare ad allontanarsi. Si è scatenato un parapiglia, con i mezzi della polizia e alcuni militari dell'esercito a presidio della zona che sono intervenuti per evitare che la situazione degenerasse. La donna ora rischia di essere accusata per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. Intanto è stata multata per non aver indossato la mascherina all’aperto.