960 CONDIVISIONI
24 Giugno 2022
8:44

Scritte no vax sul muro dell’ospedale Spallanzani di Roma: “I vaccini uccidono”

Questi gli insulti comparsi:  “Propaganda vaccinale per diritti e liberta’ atto criminale”, “i vaccini uccidono”, “vaccino di Stato sterminio legalizzato” e “vaxate i bambini siete mostri e assassini”.
A cura di Enrico Tata
960 CONDIVISIONI

Scritte no vax sono comparse sul muro esterno dell'ospedale Spallanzani di Roma, simbolo della battaglia contro il coronavirus. Nella notte, qualcuno ha vandalizzato l'esterno dell'istituto nazionale di malattie infettive con della vernice rossa e ha firmato gli insulti con una W racchiusa in un cerchio rosso.

Questi gli insulti comparsi nella notte: "Propaganda vaccinale per diritti e liberta' atto criminale", "i vaccini uccidono", "vaccino di Stato sterminio legalizzato" e "vaxate i bambini siete mostri e assassini".

Sul posto sono già arrivati i carabinieri, la polizia e gli uomini della polizia scientifica, che stanno già indagando sulla vicenda.

D'Amato: "Un gesto grave, solidarietà a operatori"

“Stanotte sono stati imbrattati i muri dell'entrata dell’Istituto Spallanzani con frasi choc e farneticazioni. Condanno fortemente questo gesto vile ed auspico che gli autori siano presto individuati. Questi vigliacchi non hanno rispetto di chi in prima fila sta combattendo per difendere la salute di tutti”, ha dichiarato l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. "Il vaccino anti Covid ha salvato milioni di esseri umani. Le scritte no vax allo Spallanzani contro gli operatori sanitari sono una follia. Medici, infermieri e personale della sanità sono stati protagonisti di una battaglia per la vita. A loro, ancora una volta, grazie di cuore", le parole del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

"Le scritte intimidatorie comparse stamattina all'ingresso dello Spallanzani rappresentano un fatto inquietante. Esprimo la mia vicinanza e solidarietà ai medici, agli infermieri e a tutti i professionisti che vi lavorano e che sono stati protagonisti nella lotta contro la pandemia. Non dobbiamo dimenticare mai che la campagna vaccinale in tutto il mondo ha salvato la vita a milioni di persone”, è il messaggio di solidarietà inviato dal Ministro della Salute, Roberto Speranza.

960 CONDIVISIONI
Scritte no vax a Centocelle: insulti e minacce ai medici sui muri dell'ambulatorio
Scritte no vax a Centocelle: insulti e minacce ai medici sui muri dell'ambulatorio
Complottisti e no vax minacciano l'università la Sapienza per il corso sugli studi di Genere
Complottisti e no vax minacciano l'università la Sapienza per il corso sugli studi di Genere
Ospedali al collasso, i medici di Roma:
Ospedali al collasso, i medici di Roma: "Pochi lavoratori e precari, salute dei pazienti a rischio"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni