Sale il numero di contagiati alla festa privata che si è tenuta a Rieti, dove sono state trovate positive altre tre persone. Ora sono nove in tutto quelle in quarantena. I nuovi positivi sono tre ragazzi: rispettivamente di 18, 20 e 23 anni. Risultano contagiati anche una persona di 28 anni e una di 56 del capoluogo e un 72enne di Tarano. Nella provincia 53 sono attualmente i positivi, 170 le persone in sorveglianza domiciliare e 23 con sintomi. Nelle ultime 24 ore in 14 ne sono uscite.

Cinque persone guarite

Si riscontrano, però, anche cinque guarigioni avvenute ieri nel Lazio. Due a Cerveteri e le altre a Formello, Trevignano Romano e Sacrofano: per un totale di 857 negativizzazioni. E il numero dei tamponi effettuati dall’inizio dell’emergenza è copioso: 31.902 in tutto. Anche i test sierologici stanno aumentando, ma non le positività: su 6.343 test eseguiti, 98 hanno dato esito positivo.

Più positivi oggi nel Lazio

Nel Lazio oggi si sono registrati 165 casi di coronavirus, 26 in più rispetto a ieri. Martedì 15 settembre si erano infatti contati 139 contagiati. Il bollettino diramato dall'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato indica che dei 165 casi 86 sono stati riscontrati nella città di Roma. C'è da notare che nessuna persona è però deceduta nelle ultime 24 ore.

Focolaio in una parrocchia della Magliana

Due preti e un sacerdote della parrocchia San Gregorio Magno di Piazza Certaldo, alla Magliana, sono risultati positivi al tampone. È quanto ha appreso Fanpage.it. Le messe sono state sospese. E le autorità sanitarie hanno attivato immediatamente il contact tracing per individuare tutte le persone che sono state a contatto dei postivi negli ultimi giorni.