Un ragazzo di 22 anni è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo per aver tentato di rapinare un 32enne che stava passeggiando con il cane in via dei Volsci. La tentata rapina è avvenuta poco prima delle 22: l'uomo stava facendo una passeggiata con il suo cane in strada, come ogni sera. Via dei Volsci, tra l'altro, è una delle vie più frequentate di San Lorenzo, è piena di locali, ristoranti e persone in strada. Approfittando del fatto che in quel momento, dato anche il coprifuoco, c'erano poche persone in giro, il 22enne si è avvicinato alle spalle del ragazzo, gli ha puntato un oggetto appuntito alla schiena e ha tentato di rubargli il portafoglio. "Non voltarti", gli ha intimato. La vittima però è riuscita a divincolarsi e allontanare il giovane, riuscendo a scappare e a seminarlo.

I carabinieri fermano poco dopo il rapinatore: è ragazzo senza fissa dimora

La vittima poi ha raccontato tutto a una pattuglia dei carabinieri che in quel momento stava passando in zona: ai militari l'uomo ha spiegato quanto era appena successo fornendo un'attenta descrizione del suo rapinatore. Così è immediatamente scattata la caccia all'aggressore. Solo qualche minuto dopo i carabinieri sono riusciti a rintracciare il fuggitivo nella vicina via dei Marsi: qui alla vista dei carabinieri il rapinatore ha cercato di disfarsi delle forbici, l'oggetto utilizzato dal 22enne per intimidire la sua vittima. Le forbici però sono state recuperate poco prima che il rapinatore venisse riconosciuto dall'uomo una volta in caserma. Solo allora i militari sono riusciti a risalire all'identità del giovane.