Foto Welcome to Favelas
in foto: Foto Welcome to Favelas

AGGIORNAMENTO. Il servizio è stato ripristinato.

A causa di un guasto tecnico è stato interrotto il servizio sulla linea A della metropolitana di Roma tra le stazioni di Anagnina e Manzoni. Un disservizio non nuovo ai cittadini, che ogni giorno devono fare i conti con qualcosa che non funziona nel trasporto pubblico romano. E così, nonostante la pandemia ancora in corso, l'obbligo di riempire i mezzi solo al 50% della capienza massima, e il divieto di assembramenti, su autobus e metro gli affollamenti sono all'ordine del giorno. E oggi, dopo il guasto tra Anagnina e Manzoni, è ovviamente saltato ancora una volta il distanziamento sociale, come dimostrano alcune foto diffuse dal canale social Welcome to Favelas.

Foto Welcome to Favelas
in foto: Foto Welcome to Favelas

Il caos del trasposto pubblico a Roma

Ed è proprio il trasposto pubblico uno dei problemi principali riguardo la gestione della pandemia a Roma. Nonostante l'annuncio dell'aumento delle corse e l'utilizzo di autobus privati nelle tratte più frequentate, a oggi prendere un autobus nella capitale vuol dire fare i conti con una situazione poco sicura dal punto di vista del contagio. Il limite del 50% della capienza non viene mai rispettato e le persone sono costrette a viaggiare le une ammassate alle altre per andare a scuola o al lavoro. Soprattutto in vista della riapertura delle scuole la situazione è peggiorata, anche se negli istituti si è cercato di ovviare al problema con ingressi scaglionati in aula e una parte degli studenti in Dad. Nel caso di guasti o chiusure poi, gli assembramenti e il caos sembrano inevitabili. E se già in una situazione normale certe condizioni di viaggio sono disagevoli, nel mezzo di una pandemia globale non si dovrebbero proprio vedere.