3 Gennaio 2022
22:43

Picchia la mamma invalida alla stazione Termini dopo averle rubato 150 euro: arrestato 46enne

La donna aveva già denunciato il figlio diverse volte, tanto che lui aveva il divieto di avvicinarsi a lei. L’aveva minacciata dicendo che se non avesse avuto i soldi le avrebbe bruciato la casa.
A cura di Natascia Grbic

Un uomo di 46 anni è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Scalo Termini con l'accusa di atti persecutori, tentata estorsione e violazione di provvedimenti imposti dall’Autorità giudiziaria. È stato bloccato dai militari mentre stava picchiando la madre, che aveva acconsentito a incontrare il figlio alla stazione Termini di Roma proprio perché luogo affollato e presidiato dalle forze dell'ordine. Era da parecchio tempo che la donna, una signora di 67 anni, veniva perseguitata dal figlio, un 46enne con problemi di tossicodipendenza. L'uomo l'aveva già picchiata altre volte, pretendendo soldi per acquistare la droga: se lei diceva di no, la picchiava senza nessun rimorso. La donna aveva così paura del figlio che già lo aveva denunciato diverse volte: il 46enne, infatti, aveva un divieto di avvicinamento nei confronti della madre e non poteva avvicinarsi né a lei né alla loro vecchia abitazione.

Secondo quanto raccontato dalla 67enne ai carabinieri, il figlio l'aveva chiamata al telefono per chiederle 150 euro. "Se non me li dai ti do fuoco a casa", le aveva detto. Presa dal terrore, la donna aveva accettato di incontrarlo, ma aveva scelto un luogo affollato e presidiato dalle forze dell'ordine proprio per evitare di essere aggredita. I suoi timori non erano infondati: dopo aver preso i soldi, il figlio ha cominciato a picchiarla violentemente, senza curarsi del fatto che si trovava in mezzo ad altre persone. L'addetto alla vigilanza di un negozio ha subito chiamato le forze dell'ordine dopo aver assistito alla scena. I carabinieri sono intervenuti e hanno arrestato l'uomo. Hanno ripreso i soldi estorti alla madre e sequestrato un paio di forbici che teneva in tasca. Adesso si trova nel carcere di Regina Coeli.

Mamma ucraina e due figlie trovate per strada in lacrime: i carabinieri pagano loro l'hotel
Mamma ucraina e due figlie trovate per strada in lacrime: i carabinieri pagano loro l'hotel
Travolge e uccide il figlio dell'ambasciatore in Congo: condannato a tre anni
Travolge e uccide il figlio dell'ambasciatore in Congo: condannato a tre anni
Ciampino, tenta di uccidere il compagno della madre e aggredisce i carabinieri: arrestato 23enne
Ciampino, tenta di uccidere il compagno della madre e aggredisce i carabinieri: arrestato 23enne
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni