18 Giugno 2021
19:29

Piazza Bologna, tenta di investire un ragazzo e minaccia gli agenti con un’accetta

Un 32enne ha cercato di investire con la sua auto un ragazzo con cui aveva litigato, prima di darsi alla fuga. È accaduto ieri sera a piazza Bologna gremita di giovani, che hanno ripreso e postato sui social la scena. Poco dopo l’uomo, fermato da una volante, ha minacciato gli agenti con un’accetta, ma è stato arrestato.
A cura di Paola Palazzo
Folla in piazza Bologna, immagine di repertorio
Folla in piazza Bologna, immagine di repertorio

Sfiorata la tragedia a Piazza Bologna la notte scorsa, quando un trentaduenne ha cercato di investire con la sua auto un ragazzo con cui aveva litigato. Tutto ciò è accaduto in mezzo a decine di giovanissimi presenti in piazza, molti dei quali hanno filmato e postato sui social la scena violenta. Fortunatamente nessuno è stato investito dalla furia dell'uomo, poco dopo intercettato e fermato da una volante della polizia di Stato. Nel tentativo di scappare, il trentaduenne ha tentato di intimidire gli agenti intervenuti sul posto per bloccarlo con un'accetta, ma è stato prontamente fermato e arrestato. Adesso dovrà rispondere dei reati di minaccia, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di arma.

Minaccia gli agenti con un'accetta

Nella serata di ieri ripetute chiamate sono arrivate alle forze dell'ordine poco prima delle ore 23, segnalando la presenza di una vecchia punto blu che sfrecciava ed eseguiva manovre convulse in mezzo a Piazza Bologna, gremita di gente. Stando a quanto si apprende, il conducente alla guida del veicolo, a seguito di una lite, cercava di investire un ragazzo puntando l'auto contro di lui, fino a salire sul marciapiede. Secondo le testimonianze di alcuni presenti, pare che ad un certo punto l'uomo si sia momentaneamente allontanato, prima di tornare alla carica e minacciare il suo rivale con un'accetta. Fallito anche questo secondo tentativo, il trentaduenne si è dato alla fuga con la sua Punto, ma poco dopo è stato intercettato e raggiunto da una volante su Largo Lanciani, quasi all'altezza di via dei Monti Tiburtini. All'ordine di scendere dall'auto, l'uomo, già noto alle forze dell'ordine, ha impugnato nuovamente l'accetta e l'ha agitata contro gli agenti nel tentativo di intimidirli e fuggire. La vicenda che avrebbe potuto avere risvolti ben più gravi è terminata senza feriti. In pochi secondi è stato disarmato e arrestato.

Tentato omicidio in piazza a Ostia per l'offesa a una ragazza: 3 arresti protetti da clima di omertà
Tentato omicidio in piazza a Ostia per l'offesa a una ragazza: 3 arresti protetti da clima di omertà
Ragazzo in piazza contro i no-vax: "Mio padre medico è morto di Covid, il vaccino l'avrebbe salvato"
Ragazzo in piazza contro i no-vax: "Mio padre medico è morto di Covid, il vaccino l'avrebbe salvato"
986 di Videonews
Ruba la bandiera dell'Italia a un bimbo di 5 anni: il papà trova il ladro e gli spezza una gamba
Ruba la bandiera dell'Italia a un bimbo di 5 anni: il papà trova il ladro e gli spezza una gamba
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni