Covid 19
29 Aprile 2022
17:20

Nuove regole per mascherine al chiuso nel Lazio: cosa cambia dall’1 maggio al 15 giugno

Dal primo maggio al 15 giugno cambiano le regole per le mascherine al chiuso anche a Roma e nel Lazio. Resta obbligatoria la ffp2 sui mezzi di trasporto, nelle strutture sanitarie, teatri, cinema ed eventi sportivi.
A cura di Alessia Rabbai
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Le mascherine al chiuso a Roma e nel Lazio restano ancora obbligatorie dal primo maggio al 15 giugno, ma solo per mezzi di trasporto, scuole, ospedali e teatri. La Regione ha recepito le indicazioni del ministero della Salute. In tutti gli altri luoghi al chiuso come ad esempio negozi, centri commerciali, supermercati, bar, ristoranti e allo stadio, non servirà più indossarla. All'aperto invece la mascherina è già stata abolita e non è più richesta da nessuna parte. Dal primo maggio inoltre non servirà più esibire il Green Pass.

Dove resterà la mascherina al chiuso

Dal primo maggio la mascherina al chiuso verrà abolita, ad eccezione di alcuni luoghi e occasioni in cui bisognerà ancora indossarla. Dal primo maggio al 15 giugno servirà continuare ad indossare la mascherina sui mezzi di trasporto pubblico locale, sui mezzi a lunga percorrenza, come aerei, navi traghetti e treni, per accedere alle strutture sanitarie come ospedali e Rsa. Per quanto riguarda invece ciò che riguarda intrattenimento e tempo libero, la mascherina si dovrà ancora portare per partecipare a spettacoli al chiuso e per assistere ad eventi sportivi. Nei luoghi di lavoro non è più obbligatorio tenerla, ma resta fortemente consigliata. La decisione sulla proroga dei protocolli che prevedono l'obbligo della mascherina spetterà ai datori di lavoro.

Dove servirà la mascherina ffp2

Sulla tipologia di mascherina che servirà per accedere ad alcuni luoghi al chiuso, a Roma e nel Lazio come nel resto d'Italia servirà la ffp2 per entrare negli ospedali, Rsa e strutture sanitarie, salire a bordo dei mezzi di trasporto locali e a lunga percorrenza, quindi su autobus, metropolitane, treni regionali, ma anche sui treni ad alta velocità, sui traghetti, navi ed aerei. È richiesta la ffp2 anche per entrare al cinema, a teatro e concerti al chiuso. A scuola invece basterà indossare la mascherina chirurgica.

Dal primo maggio non servirà più il Green Pass

Il Green Pass non verrà richiesto più dal primo maggio anche a Roma e nel Lazio. Resta invece l'obbligo di esibirlo per chi viaggia all'estero, ma dipende dalle regole in vigore nel Paese verso il quale si è diretti al momento della partenza. Per chi arriva in Italia fino al 31 maggio viene richiesto il tampone o il Green Pass base.

31016 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni