286 CONDIVISIONI
3 Maggio 2022
12:00

Nemi, Piero Angela lancia l’appello a Elon Musk e Bill Gates: “Ricostruite navi di Caligola”

Diventato cittadino onorario di Nemi, Piero Angela lancia l’appello ad Elon Musk e Bill Gates. “Ricostruite le navi di Caligola andate distrutte durante la Seconda Guerra Mondiale.”
A cura di Beatrice Tominic
286 CONDIVISIONI
Foto dalla pagina Facebook
Foto dalla pagina Facebook "Comune di Nemi"

Nemi città delle fragole e dei fiori. E anche di Piero Angela a cui è stata conferita la cittadinanza onoraria del comune nei Colli Albani, nella zona a sud del parco dei Castelli Romani. In questa occasione, oltre ad essere annunciato il ritorno della famosa sagra delle fragole e la mostra dei fiori del 5 giugno, il giornalista ha lanciato un appello a due degli uomini più ricchi del mondo. La richiesta di Piero Angela, infatti, è quella di ricostruire almeno una delle due navi dell'imperatore Caligola, scoperte negli anni Trenta sul fondo del lago di Nemi e riportate sulla terra con un grande intervento, come mostrano le immagini registrate dall'Istituto Luce.

L'appello di Piero Angela ai più ricchi del mondo

"Elon Musk o Bill Gates dovrebbero investire sulla ricostruzione di una delle due navi dell'imperatore Caligola: mi impegnerò come cittadino di Nemi a contattarli", ha dichiarato il divulgatore scientifico più famoso della tv.

Come ha poi specificato il sindaco di Nemi Alberto Bertucci, infatti, servirebbero circa 13 milioni di euro per ricostruirne almeno una in scala 1:1: "Una cifra molto alta, lo so, ma in fin dei conti si potrebbe anche solo provare a realizzarne una parte. Dai preventivi in nostro possesso con 5-6 milioni riusciremmo a completare metà del progetto", ha dichiarato il sindaco, come si legge oggi in un articolo de il Corriere della Sera.

"Non si tratta in fondo di cifre enormi. Si spendono cifre molto più alte per progetti molto meno virtuosi. E poi Musk e Gates sono uomini creativi… voglio sentire che cosa ne pensano. Dovremmo mandare a questi magnati immagini grafiche fatte bene e un video di due minuti per mostrare quanto erano belle queste navi", ha concluso Piero Angela. Con il suo appello, infatti, ha deciso di rivolgersi direttamente a Elon Musk o Bill Gates, fra le persone più ricche dell'intero globo: i due, infatti, occupano rispettivamente il secondo e il quarto posto nella classifica degli uomini più ricchi del mondo del 2021 che, ogni anno, viene stilata dalla rivista statunitense Forbes.

"Sarebbe magnifico ricostruirle: io sono sempre stato affascinato dalla storia di Caligola e delle sue navi", ha precisato Piero Angela che, nel frattempo, ha ricordato anche la ricostruzione digitale realizzata da suo figlio Alberto Angela per una puntata di Passaggio a Nord Ovest, su Rai Uno.

La storia delle navi di Caligola

Le navi di Caligola che solcavano lo specchio di Diana, espressione con cui i romani identificavano il lago di Nemi, sono state realizzate dal 37 al 41 d.c: una delle due era la cosiddetta "nave tempio", era grande 73 metri per 25 e al suo interno si realizzavano feste e riti in onore della dea Diana, celebrata in quella zona. L'altra, invece, era una nave palazzo e pesava come circa 15 vagoni ferroviari. Lo sforzo e la fatica per riuscire ad estrarle dal fondo del lago sono stati enormi e, ben presto, sono andati vanificati. Il 31 maggio del 1944, durante la Seconda Guerra Mondiale, infatti, sono state distrutte da un incendio: non si sa se sia stato appiccato dai tedeschi in ritirata o se dai residenti della zona per riutilizzare il piombo che si trovava sugli scafi.

La perdita fu importantissima: oltre ad essere mastodontiche, infatti, le due navi erano anche due vere e proprie opere d'arte, con il ponte rivestito di mosaici, le colonne in marmo e i tetti di terracotta ricoperte da rame dorato.

286 CONDIVISIONI
Covid Lazio, bollettino di lunedì 5 settembre: 776 nuovi casi e 7 morti, 476 contagi a Roma
Covid Lazio, bollettino di lunedì 5 settembre: 776 nuovi casi e 7 morti, 476 contagi a Roma
Covid Lazio, bollettino di giovedì 8 settembre: 1377 casi e 2 morti, 698 contagi a Roma
Covid Lazio, bollettino di giovedì 8 settembre: 1377 casi e 2 morti, 698 contagi a Roma
Ritrovata la 17enne scomparsa da tre giorni: si trovava a casa di un conoscente
Ritrovata la 17enne scomparsa da tre giorni: si trovava a casa di un conoscente
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni