121 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Morto Giuseppe D’Ascenzo, professore di Chimica ed ex rettore dell’Università La Sapienza

Addio a Giuseppe D’Ascenzo, il professore di Chimica è stato rettore alla Sapienza dal 1997 al 2004 e presidente del Crea. È morto stanotte all’età di 86 anni. Tanti i messaggi di stima e gratitudine.
A cura di Alessia Rabbai
121 CONDIVISIONI
Immagine

Il professore Giuseppe D'Ascenzo è morto a ottantasei anni. Docente di Chimica, ha ricoperto il ruolo di magnifico rettore dell'Università di Roma La Sapienza tra dal 1997 al 2004. A dare la notizia della sua scomparsa sopraggiunta nella notte di martedì 14 maggio, sono stati i famigliari. D’Ascenzo dal 2002 al 2006 è stato presidente del Crea, Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura, l’ente che racchiude gli istituti sperimentali dal Ministero dell'agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste. Appresa la notizia della sua scomparsa, sono molti i messaggi di cordoglio e stima arrivati alla famiglia del professor D'Ascenzo da parte delle istituzioni e della politica. Un riconoscimento di gratitudine, stima e affetto.

"Giuseppe D’Ascenzo era una persona illuminata e di grande sensibilità umana – commenta il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca – Ricordo con particolare emozione il bellissimo rapporto che si era creato tra noi, quando da direttore generale del Sant’Andrea ebbi la possibilità di collaborare e confrontarmi con lui. La comunità scientifica e tutto il mondo accademico perdono una figura di grandissimo spessore. Alla sua famiglia va il mio cordoglio e quello di tutta la Giunta regionale del Lazio".

Alcuni dei più importanti incarichi di Giuseppe D'Ascenzo

Giuseppe D'Ascenzo è nato il 24 novembre 1937 a Cheren in Eritrea da genitori italiani. Arrivato in Italia nel 1949, ha avuto una lunga e prestigiosa carriera accademica è morto il 14 maggio del 2024. Si è laureato alla Facoltà si Chimica dell'Università La Sapienza di Roma con 110 e lode. La sua carreira universitaria è iniziata dopo un soggiorno a Houston, con una borsa di studio della Nato. È stato il presidente del Consiglio del Corso di laurea in chimica all'Università di Camerino. Tornato alla Sapienza, nel 1988 è stato eletto direttore del Dipartimento di Chimica, creando il Collegio dei Direttori di Dipartimento.

Dal novembre 1994 ha ricoperto l'incarico di preside della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. A novembre del 1997 è stato eletto rettore della Sapienza. Tra gli altri numerosi e prestigiosi incarichi, è stato membro di numerose società scientifiche nazionali e internazionali e autore di oltre 150 pubblicazioni. A ricordarlo nel giorno della sua scomparsa è stato anche il Crea, che ha pubblicato un messaggio di affetto e gratitudine e si è stretto alla famiglia.

121 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views