foto di repertorio
in foto: foto di repertorio

A Montelibretti, provincia di Roma, un uomo di 58 anni è morto schiacciato da una grossa quercia. Stando a quanto ricostruito, l'uomo stava tagliando l'albero che, a causa dei violenti nubifragi dei giorni passati, era caduto nel giardino di casa sua e praticamente sul cancello d'ingresso. Mentre il 58enne stava compiendo l'operazione, la recinzione ha ceduto improvvisamente, l'albero è crollato e l'uomo è rimasto schiacciato. È morto praticamente sul colpo. La tragedia è avvenuta intorno alle 18 di ieri, 8 ottobre. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Montelibretti, che hanno ricostruito i dettagli e la dinamica del tragico incidente. Il fatto è avvenuto precisamente in una abitazione di via Cupicci.

La vittima: Carlo Conforti, 58 anni

Sul posto anche i vigili del fuoco, per cercare di rimuovere l'albero ed estrarre il corpo del 58enne, e i sanitari del 118, che però hanno potuto soltanto constatare la morte del padrone di casa. Nei pressi del giardino dell'abitazione è atterrata anche un'eliambulanza, ma purtroppo, come detto non è s La vittima, riporta Roma Today, si chiamava Carlo Conforti.

Crolla il ponte ciclo-pedonale sulla Laurentina a Roma

Tragedia sfiorata ieri a Roma a causa del crollo di un ponte-ciplopedonale sulla via Laurentina, quartiere Montagnola di Roma. Fortunatamente non ci sono stati feriti. A provocare il crollo, stando a quanto ricostruito, è stato un camion con braccio a gru. Il ponte si è praticamente diviso in due tronconi. Sul posto una squadra di vigili del fuoco, carabinieri, agenti della polizia locale gruppi Eur e Tintoretto.