208 CONDIVISIONI
Coronavirus
21 Settembre 2021
10:29

Minacciano infermiere per ottenere il Green Pass senza vaccino: caccia ai due aggressori no vax

A Latina un infermiere è stata intimidito e minacciato fuori dal centro vaccinale da due uomini ieri pomeriggio. Volevano la certificazione che attesta la avvenuta somministrazione del siero ma senza farsi vaccinare. Con il documento falso avrebbero così potuto scaricare il Green Pass. L’operatore sanitario ha chiamato la Polizia e i due si sono dileguati. Indagini in corso.
A cura di Luca Ferrero
208 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Pronti a tutto, pur di ottenere il Green Pass. Nel pomeriggio di ieri due uomini hanno hanno avvicinato un infermiere fuori dal centro vaccinale di Latina con una richiesta improbabile. Hanno tentato di obbligare il sanitario a fingere la vaccinazione e poi a rilasciare una falsa attestazione. L'operatore è però riuscito a dare l'allarme e a richiedere l'intervento della Polizia.

Infermiere aggredito: Green Pass a tutti i costi ma senza vaccino

L'infermiere, intorno alle 16.30 di ieri, è stato avvicinato da due individui con un atteggiamento sospetto. Sono andati dritti al punto: "quando entriamo per la puntura devi fare finta e firmare la carta". Lo hanno intimidito allo scopo di ottenere il certificato verde ma senza farsi inoculare il siero. I due, presumibilmente No Vax, pensavano di scaricare il Green Pass dopo aver conseguito illegalmente il falso documento che certifica l'avvenuta somministrazione del vaccino. Hanno continuato con pressioni e minacce, fino a quando l'infermiere è riuscito ad entrare all'interno della struttura del centro vaccinale e a dare l'allarme. Alla chiamata ha risposto la Polizia di Stato, che si è subito precipitata sul posto con gli agenti della Squadra Volante e con la DIGOS.  Ma i due "bulli" del Green Pass si erano già allontanati. Sono in corso le indagini per accertare le loro identità.

Aumentano le vaccinazioni dopo il decreto che estende il Green Pass

In tutta Italia c'è stato un notevole aumento delle vaccinazioni dopo l'approvazione del decreto che estende l'obbligo di certificazione verde al mondo del lavoro a partire dal prossimo 15 ottobre e fino al 31 dicembre. "Il Lazio è tra le prime Regioni in Europa per la copertura vaccinale completa – ha dichiarato l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato – Ancora un ultimo sforzo per arrivare alla copertura del 90%".

208 CONDIVISIONI
27425 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni