Grave incidente questa mattina alle 11.30 sulla strada regionale Sublacense, nel comune di Arcinazzo Romano, in provincia di Roma, lungo l'arteria che collega la Valle dell'Aniene con la provincia di Frosinone. Tre moto si sono scontrate in prossimità di una curva: alcune andavano in direzione Altopiano degli Arcinazzi, altre nella direzione opposta. Si sono scontrate, con i conducenti caduti rovinosamente a terra. Il bilancio dell'incidente è molto grave: un giovane di trent'anni, Gianluigi Giansanti, è morto praticamente sul colpo a causa del violento impatto con l'asfalto, altre tre persone invece sono rimaste ferite e trasportate in ospedale. Per uno dei motociclisti si è reso necessario il trasporto in ospedale con l'eliambulanza, ma non sarebbe in gravi condizioni e in pericolo di vita.

Scontro tra moto sulla Sublacense, morto un trentenne

Residente ad Alatri, Gianluigi Giansanti era un appassionato di moto molto conosciuto nella sua zona. Sono diverse le persone che in questo momento stanno pubblicando messaggi di cordoglio per ricordare il ragazzo, ricordato da tutti come una persona allegra e sorridente. Sulla dinamica dell'incidente indagano i carabinieri della stazione di Affile e della compagnia di Subiaco: al momento non è ancora chiara la dinamica che ha portato le moto a scontrarsi. Solo alla fine degli accertamenti sarà possibile dare una fedele ricostruzione di quanto accaduto e accertare eventuali responsabilità. La regionale 411 è stata chiusa alla circolazione diverse ore, in modo da consentire i rilievi del caso e mettere in sicurezza l'area. Il traffico è stato deviato verso Arcinazzo Romano, lunghe code si sono inevitabilmente formate per la chiusura della strada.