Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

La palestra Palafitness di Latina è stata chiusa per permettere la sanificazione dei locali. Da quanto emerso ieri una ragazza che si è allenata subito dopo essere rientrata dalla Croazia, è risultata positiva al coronavirus. La giovane da quanto si apprende dalle autorità sanitarie era completamente asintomatica, dunque ha proseguito la sua vita normalmente compatibilmente con le norme anti-Covid. Dopo la scoperta della positività della ragazza l'Asl ha immediatamente ricostruito i suoi movimenti ed ha allertato la palestra.

"Stiamo già provvedendo a seguire le direttive del caso – spiegano dal Palafitness sui canali social – e al massimo entro lunedì potremo riaprire e ripartire con le nostre attività. Per quanto riguarda il personale, il trainer che ha fatto lezione lunedì si è già sottoposto al tampone presso un ospedale romano ed è risultato negativo mentre gli altri componenti dello staff provvederanno a sottoporsi allo stesso esame nei prossimi giorni". L'invito ovviamente è per chi avesse frequentato la palestra lo scorso lunedì e manifestasse sintomi a rivolgersi immediatamente alle autorità sanitarie.

Aprilia: positivo un uomo di rientro dall'Albania

Lo scorso 31 luglio il sindaco Damiano Coletta aveva chiuso tre locali, la discoteca ‘L'Ombelico, che riapre oggi i battenti, il bar Il 111 e la pizzeria Scacco Matto, per sanificazione dopo che erano stati frequentati dai clienti positivi al Covid-19. Ieri a Latina e provincia sono risultati due nuovi casi di coronavirus sui venti registrati nel Lazio: oltre la ragazza rientrata dalla Croazia, un uomo residente ad Aprilia rientrato dall'Albania.